ABOLIRE SUBITO LA CIRCOSCRIZIONE ESTERA INTRODUCENDO IL VOTO EQUIPARATO A TUTTE LE TORNATE ELETTORALI E A TUTTI I RESIDENTI ALL’ ESTERO

E’ da 10 anni che stiamo parlando di voto all’ estero e non ancora abbiamo capito che gli eletti all’ estero non avranno mai voce legislativa. Credere ancora che 18 parlamentari residenti all’ estero che non hanno nessuna voce in capitolo e non contano un niente di niente in Parlamento, possano realizzare cio’ che in … Leggi tutto

Caos e rabbia in Tunisia

Di Carlo Di Stanislao In Tunisia esplode la rabbia dei cittadini contro il governo di Jebal e il partito Ennahda, accusati di essere la testa di ponte dell’integralismo islamico, dopo l’uccisione, avvenuta ieri, di Chokri Belaid, avvocato di 49 anni, leader dell'opposizione e aperto critico del partito di maggioranza. I dimostranti hanno invaso Avenue Bourghiba, … Leggi tutto

PROGRAMMA (e non solo) DEL PROGETTO PIE

Premessa e Focus Retroattivo: “La Costituzione italiana rimane, in ogni caso, la bibbia del P.I.E. Ogni dettato presente nella Carta sarà la nostra guida nelle decisioni politiche ed organizzative relative agli italiani tutti uguali nella esazione dei diritti e nell'attuazione dei doveri ovunque essi siano residenti nel mondo. Salute, libertà, pari dignità, uguaglianza nei riguardi … Leggi tutto

VOTO PER CORRISPONDENZA, ITALIANI DALL’ ESTERO E DIRITTO COSTITUZIONALE

“Il voto e’ eguale”. I padri costituenti, che spovveduti non erano, venivano da un ventennio di dittatura fascista prima e nazifascista poi, eleboararono l’ articolo 48, per far si’ che’ tutti I cittadini italiani avessero voce in capitolo alla pari.. Il loro unico errore fu quello di non prevedere il voto postale per i nostril … Leggi tutto

LA PARTICELLA DEL PIE

“Facendo un parallelo tra politica e scienza con la scoperta del Bosone di Higgs, se una volta nell’ universo tutto era relativo, oggi invece e’ tutta una fusione” ( e’ solo un’ aforisma non me ne vogliano i fisici) Dopo la “radicalizzazione del Movimento Insieme per gli Italiani, iniziativa lodevole dell’ Ex. Parlamentare Salvatore Ferrigno, … Leggi tutto

VOTO DALL’ ESTERO? ECCO L’ ALTERNATIVA!

“La legge 459/2001, anche conosciuta come Legge Tremaglia non e’ una legge costituzionale bensi’ ordinaria, poiche’ non tratta il diritto di voto passivo’attivo ma la modalita’ dello stesso. I tempi legislativi ci sono per dei cambiamenti radicali senza modificare di nuovo la seconda parte della Costituzione.” Fatta la nostra dovuta premessa, passo al dunque… Appello … Leggi tutto

IL PROGETTO PIE E IL FUTURO DEGLI ITALIANI ALL’ ESTERO

La proposta di legge Tofani sulla cosiddetta riforma dei Comites e del Cgie è stata rinviata dall’aula del Senato alla Commissione per ulteriori approfondimenti ( per ulteriori informazioni) Forse nessuno sa che a quella proposta e’ stata abbinata la proposta di un provvedimento legislativo di comune necessita, redatto in 5 punti (leggi) presentato dal sottoscritto … Leggi tutto

IL TRASFORMISMO POLITICO IN ITALIA E’ COLPO DI STATO

“Il colpo di stato viene comunemente definito come un atto di forza di parte delle istituzioni per rovesciare fisicamente e cruentamente un esecutivo”. Questa e’ la definizione politica che ho letto e riletto. Adesso io che sono un ignorante in politica, faro’ un analisi istituzionale e costituzionale del fenomeno per antonomasia del trasmormismo metamorfico politico … Leggi tutto

PIE, ELETTI ALL’ESTERO, PETIZIONI, MERLO E RIFORME DEI COMITES

Carmine Gonnella on 03 Luglio, 2009 08:39:47 | 407 numero letture Nella seduta della Camera di giovedi’ 26 Febbraio corrente mese fu annunciata una petizione di comune necessita’ presentata dal sottoscritto a nome anche del PIE. Detta petizione recante il numero 607 assegnata (come per protocollo) alla III Commissine Affari Esteri, nella quale si chiedeva … Leggi tutto

L’ITALIA E’ UNA PSEUDO-DEMOCRAZIA

“La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione” Ho voluto iniziare questo ennesimo intervento con il secondo comma dell’articolo primo della Costituzione, che sta alla base dei conflitti istituzionali e costituzionali dell’attuale crisi del nostro paese. Oggi che si parla tanto di Costituzione e di un suo ripristino, … Leggi tutto

IL PARTITO CHE NON C’E’

La stampa tratta, anche troppo, dei partiti, piccoli o grandi, che sono in Italia. N’analizza le strategie, le possibili alleanze e le convergenze politiche di chi è “pro” o si professa “contro”. Lo abbiamo fatto anche noi; pur se con differenti finalità. Ora, invece, scriveremo di un partito che ancora non c’è, ma che potrà … Leggi tutto

IL PIE E’ PER UNA RIVALUTAZIONE DELL’ ITALIANO NEL MONDO

E’ da un po’ di tempo che noi del Pie, stiamo dicendo che bisognerebbe rivalutare il ruolo dell’ italiano nel mondo in Italia. Quello che i governi passati e presenti non hanno ancora capito e’ che:” Meno risorse per l’ estero significa neno rimesse nelle casse dello Stato”. Da piu’ di un anno andiamo “cianciando”, … Leggi tutto

FOCUS RETROATTIVO, PARTITO ITALIANI DALL’ ESTERO: UN SILENZIO INQUIETANTE

Di Dario Ghezzi on 20 Ottobre, 2008 01:00:00 | 410 numero letture Il mondo dell’informazione è fatto da giornalisti e quaqquaraqquà. Questi ultimi pullulano nell’informazione per gli italiani all’estero. Un esercito di improvvisati “giornalisti” perché assemblano accozzaglie di parole che poi giustificherebbero richieste di sovvenzionamenti statali. La dimostrazione sta nel silenzio che staziona da una … Leggi tutto

PARLAMENTO PULITO: “NOI PIEINI ANDIAMO OLTRE I GRILLINI”

Costituzionalemente ( e ci ripetiamo) quello che Beppe Grillo ha chiesto con la sua proposta di iniziativa popolare ( art. Cost.71) sottoscrritta da 350 mila cittadini, non e’ altro che l’attuazione del ( e vi ripetiamo ancora) secondo comma dell’aricolo 48 ( io dico sempre della Nostra di Costituzione, quella Reale e non la Materiale … Leggi tutto

SI POSSONO ABOLIRE LE CIRCOSCRIZIONI ESTERE MA NON IL DIRITTO AL VOTO

-Compensare l’abolizione del voto all’estero con l’istituzione di un organismo presso la Farnesina che coordini i rapporti con i Comites. Questo e’ l’intento dell’onorevole Massimo Calearo Ciman (Alleanza per l’Italia – Misto) che ha presentato una proposta di legge – “Introduzione dell'articolo 1-bis della legge 23 ottobre 2003, n. 286, concernente l'attribuzione al ministro degli … Leggi tutto