Aghios Vassilis (Babbo Natale) scrive ad "Eureka"

Caro direttore, se fosse ancora qui un caro amico d’oltremare, direbbe che ad una critica su qualcosa di sbagliato va sempre giustapposta una proposta utile e inclusiva. Solo così, aggiunge-rebbe, si potrebbe sperare di vin-cere la mediocrità. Se lo immagi-na un cortometraggio sulla co-munità, con la regia di Santo Pa-ce, musiche di Generoso Buo-nazione, prodotto … Leggi tutto

Il Bel Paese non gode di buona stampa

Ammettiamolo: da diversi anni, cioè dal 2001 quando Silvio Berlusconi ha vinto le elezioni, l’Italia non gode più di buona stampa. Un anno e mezzo di governo del centro-sinistra non ha cambiato di molto il tono dei servizi. Neppure le recenti elezioni politiche italiane hanno attutito i toni accesi contro Berlusconi. Per la sua sconfitta … Leggi tutto

Intervista a Jannis Pantelakis

«Potrei definire la stampa ellenica “egocentrica”», ammette Jannis Pantelakis caporedattore del quotidiano “Elefterotipia”. Lui li conosce bene i giornali, novista politico, da piu di quindici anni anni, editorialista del quotidiano da sei, attualmente è caporedattore, conduce una trasmissione politica su radio NET. Con un atteggiamento ironico nei confronti della realtà del suo Paese è forse … Leggi tutto

850 Mana il futuro della moto

Aprilia. Il futuro della moto è già arrivato e porta il nome di 850 Mana. Non c’è che dire: è una bella moto che usa materiale di qualità ed è curata in ogni particolare. Ma possiede un “valore aggiunto”: ha il cambio automatico sequenziale, una vera novità. Per la sua presentazione alla stampa specializzata ellenica, … Leggi tutto

Rotondo o quadrato

Chi nasce rotondo non muore quadrato. È un adagio che vale per tutte le persone, ad esclusione dei politici italiani. Vale invece per quelli ellenici. Da questo sistema politico, in parte corrotto in parte ancora “idealista e patriottico”, noi possiamo ancora imparare qualcosa di “politicamente corretto”. I socialisti hanno perso anche queste elezioni con una … Leggi tutto

Eletti all’estero battete un colpo

«Al contrario, sono molto insoddisfatto dell'atteggiamento del Parlamento italiano in cui non esiste una posizione bipartisan nei confronti degli italiani all'estero ed anzi, dalle risultanze del dibattito svoltosi in Commissione la settimana scorsa è emerso che esistono posizioni contrarie alla rappresentanza dei cittadini italiani all'estero (…). Non solo il centrodestra, ma anche il centrosinistra si … Leggi tutto

Veltroni e la sua idea sbagliata dell’emigrato

Una mossa politica decisamente innovativa. Il candidato alla segreteria del PD, Walter Veltroni, ha inviato una lettera aperta a noi, “italiani all’estero”. Una iniziativa intelligente, in vista delle primarie del Partito Democratico. Una iniziativa politica che Romano Prodi non si era sognato di fare in occasione delle “sue” primarie. Allora, si pensava, che il “peso” … Leggi tutto

«Co te sì invità , bussa coi piè»

“Fratei, forza al remo, demoghe addosso!”. Correva l’anno 1571 e sulla striscia di mare tra Lepanto e Patrasso, si scontrarono la flotta cristiana e la flotta ottomana. I “crociati” ottennero una strepitosa vittoria che non fu sfruttata dagli alleati, veneziani, genovesi, maltesi, spagnoli e savoiardi, per arrestare definitivamente l’avanzata dell’orda turca. Il trattato di pace … Leggi tutto

L’insalata mista è pur sempre un piatto!

Mi capita spesso di discutere di cose italiane con un amico greco, un amico interessato, facendo egli parte del governo Karamanlis. A volte, queste discussioni mi mettono in imbarazzo, ad esempio quando devo produrmi in lunghi prolegomeni per introdurre la spiegazione di un fatto politico o sociale. Ad esempio, mi sono prodotto in un bizantinismo, … Leggi tutto

  On. Carlo Costantini

On. Costantini (I.d.V.): Interrogazione urgente ai Ministri dell'Economia, dell'Ambiente e delle Risorse Agricole sul Centro Oli di Ortona. Lunedì p.v. presenterò una interrogazione urgente sul Centro Oli di Ortona, che spero possa avere risposta già nella seduta del “question time” di mercoledì p.v..Nell'interrogazione sono evidenziati i molteplici aspetti che rendono incompatibile il progetto con il … Leggi tutto

Un sistema elettorale più solido del nostro

Questa è una lezione. La “caotica” Grecia si regge su un sistema democratico molto solido, molto più solido del nostro. La nuova legge elettorale ha deciso di assegnare al primo partito 152 deputati, per cui, secondo un ragionamento “all’italiana”, il governo Karamanlis è un governo “debole”. Nulla di più errato. 152 deputati di Nuova Democrazia … Leggi tutto

Il Vaffa day visto da lontano

Che strana sensazione leggere del successo del Vaffa-day, proprio nei giorni in cui, qui in Grecia, siamo in piena campagna elettorale. Una strana sensazione, dicevo, perché qui ci si azzuffa su pensioni e tasse, incendi e scandali. Una zuffa tutta politica. La Grecia ha ancora questo vantaggio: si nutre di scontri e di contradditori. Impensabile … Leggi tutto

Un italiano all’estero

Appartengo ad una categoria sociologica “strana”: sono un italiano all’estero. Lo spettro della mia sensibilità politica è diverso, credo, da quella dei miei connazionali: sono più sensibile su alcuni temi, più indifferente su altri (ad esempio le tasse). Ho votato con entusiasmo per le politiche dell’anno scorso, non ho espresso alcuna preferenza perché non conoscevo … Leggi tutto

I roghi in Grecia e la speculazione…politica

Su tutto il Peloponneso, su Atene, sull’Eubea, sulle Isole dello Ionio spira ancora un forte vento. Sulla capitale, da domenica scorsa, piove fuliggine, e spesso il sole è oscurato da nuvole di fumo che il vento spinge dall’Eubea. Difficile in queste condizioni circoscrivere le decine di incendi che ancora bruciano case, persone. Foreste e animali. … Leggi tutto