DHL Global Forwarding ha rilasciato il rapporto della piattaforma Resilience360 in merito a Covid-19 e il possibile impatto sulla logistica.

COVID-19 QUARANTENA

In corpo mail l’executive summary con i dati principali, in allegato il report completo.

• L’8 e il 10 marzo le autorità italiane hanno annunciato ulteriori misure di contenimento per frenare la diffusione del virus COVID-19, che finora ha infettato più di 9.000 persone e ucciso più di 456 persone, più che in qualsiasi paese al di fuori della Cina.

• Nonostante le misure di quarantena, le aziende possono continuare ad operare se si conformano a rigorose disposizioni sanitarie, come la fornitura di maschere ai lavoratori.

• Le operazioni su camion e su rotaia in tutta Italia non hanno subito impatto, in quanto le misure si applicano solo alla circolazione delle persone e non alla circolazione delle merci.

• Le attività operative potrebbero ancora subire interruzioni nelle prossime settimane a causa della carenza di manodopera, degli ostacoli allo spostamento dei carichi, dell’aumento dei costi di trasporto e della carenza di maschere per i lavoratori.

• I dati di Resilience360 mostrano che l’area metropolitana di Milano, che rappresenta oltre un quinto del PIL italiano, ospita centinaia di siti produttivi e di fornitori, con quasi la metà dei siti appartenenti all’industria automobilistica.

• Se le misure adottate in Italia dovessero rivelarsi efficaci nel rallentare la diffusione, altri paesi europei potrebbero seguire l’esempio, in particolare per i punti caldi del virus in Spagna, Francia o Germania.

• Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto presentano l’85% dei casi in Italia, costituendo il 40% della produzione economica del paese.

• Alcune compagnie che trasportano merci dall’ Italia all’estero hanno dovuto aumentare i costi per ricorrere a mezzi di trasporto alternativi

• 1 azienda su 10 nel settore del turismo, del commercio e dell’abbigliamento potrebbe rivelarsi insolvente alla fine dell’emergenza sanitaria.

Se vi può interessare approfondire uno o più di questi punti, possiamo organizzare una chiacchierata con un esperto di DHL Global Forwarding in modo da far luce sugli aspetti di vostro interesse e capire come la divisione del Gruppo sta attraversando questo momento.

Lascia un commento