Il Comune di Giulianova rimodula i servizi di trasporto urbano con l’eliminazione di alcune corse

Emergenza sanitaria nazionale

Ordinanza regionale sui trasporti

 In esecuzione delle prescrizioni contenute nel DPCM 11 marzo 2020, il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, con ordinanza regionale n. 6 del 13 marzo 2020, ha stabilito che la società TUA Spa e le società concessionarie dei servizi di TPL rimodulino i programmi di esercizio dei servizi di trasporto prevedendo fino al 3 aprile 2020, l’applicazione dell’orario ordinario del periodo non scolastico, ed un’ulteriore riduzione, delle restanti percorrenze chilometriche fino ad un massimo del 50%; .

I nuovi programmi di trasporto saranno a breve comunicati alla Giunta Regionale e diffusi in apposite pagine sul trasporto pubblico nella sezione del sito web istituzionale della Regione Abruzzo dedicata all’emergenza in corso (sezione “Coronavirus”) e sui siti delle società di trasporto interessate che continueranno a garantire il pendolarismo lavorativo e l’accesso alle strutture sanitarie.

Data l’ordinanza regionale anche il Comune di Giulianova ha rimodulato i servizi di trasporto pubblico aggiuntivi garantiti dal concessionario Gaspari Bus. Per quanto riguarda la Linea 1 sono state eliminate le corse delle ore 06.40, 14.00 e 19,50 da Giulianova Paese a Giulianova Lido e delle ore 06.50, 14.30 e 20.00 da Giulianova Lido a Paese. Anche il servizio di trasporto urbano festivo del pomeriggio è stato soppresso.

Per quanto concerne la Linea 2 sono state eliminate le corse delle ore 07.15 e 13.00 da Piazza Fermi al Salinello e delle ore 13.25 da Salinello a Piazza Fermi, mentre per la Linea 4 del servizio urbano a Mosciano Sant’Angelo si è proceduto con l’eliminazione delle corse delle 14.40 da Mosciano e Giulianova e delle 15.00 da Giulianova fino al Belvedere.

Lascia un commento