Guardia di Finanza: concorso per 930 allievi marescialli Titolo di studio richiesto: diploma generico. Invio domanda entro il 3 aprile 2020

Il Comando Generale della Guardia di Finanza ha indetto un concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione di 930 allievi marescialli per l’anno accademico 2020/2021. I posti messi a concorso saranno così ripartiti: 860 destinati al contingente ordinario e 70 destinati al contingente di mare. Possono partecipare al concorso coloro i quali siano in possesso del diploma (o che lo conseguano nell’anno scolastico 2019/2020); godano dei diritti civili e politici; non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati
decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non siano stati dimessi per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare; siano in possesso delle qualità morali e di condotta etc. I candidati dovranno affrontare una prova preliminare, che consiste in test logico-matematici e in domande per accertare le abilita’ linguistiche, ortogrammaticali e sintattiche della lingua italiana. Superata la prova preliminare, i candidati saranno … continua a leggere

(da collegare al link: http://suntini.it/diariolavoro_finanza_3_20.html )

Staff Edipress

Avatar

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Lascia un commento