CELEBRAZIONI UFFICIALI PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA. SETTIMANA ITALIANA

(26 maggio-2 giugno 2010)

Si e’ conclusa con un coro di consensi la Settimana Italiana – Italian Week, festival di letteratura, arte, cucina, sport, moda, musica e arti figurative, educazione e lingua italiana, giunto ormai al suo quarto anno, inaugurato nella mattina del 26 maggio 2010 dal Sindaco Campbell Newman e dal Console, Francesco Capecchi, alla presenza del produttore Alessandro Sorbello, dell’On. Comm. Santo Santoro, nuovo presidente della Camera di Commercio di Brisbane, del Presidente del Com.It.Es. e manager di Commonwealth, Mariangela Stagnitti, del Dott. Filippo Di Bella e di gran parte degli artisti e dei protagonisti degli eventi.

L’ultimo appuntamento e’ stato la proiezione del film del 1921 Maciste in Vacanza, che ha concluso la rassegna cinamatografica dedicata al cinema d’autore italiano ospitata dalla Galleria di Arte Moderna di Brisbane, grazie alla collaborazione attivata fra Consolato e Australian Cinemateque.

Il programma della Settimana Italiana e’ stato dedicato alla “Bella Figura” ed e’ stato ricchissimo di eventi di qualita’. Per la prima volta il Festival ha toccato anche altre citta’, oltre a Brisbane. Stanthorpe, luogo di tradizionale presenza italiana, per il suo alto valore simbolico ha accolto una “prima” assoluta con un rally di venticinque auto storiche italiane che si e’ concluso con un concerto nella splendida cornice dei vigneti del Wine College.

Sabato 22 e domenica 23 maggio scorso si sono infatti esibiti nel suggestivo scenario, Peter Cupples, eccezionale artista Italiano per matrimonio e Jon English, eccezionale attore, musicista inglese, celebre anche per avere partecipato al musical Jesus Christ Superstar degli anni ’70, che e’ stato “adottato” dal nostro paese, almeno per una sera.

Gli incassi degli eventi di Stanthorpe insieme al ricavato dell’asta della maglietta che il calciatore italiano, che partecipera’ ai prossimi mondiali in Aud Africa, Domenico Criscito, ha voluto gentilmente donare attraverso la Settimana Italiana, sono stati devoluti alla Stanthorpe State School. Il Preside, Peter Grant e la coordinatrice del LOTE, Kathy James hanno voluto ringraziare pubblicamente gli organizzatori per lo straordinario impegno e per il gesto. I fondi saranno destinati a finanziare il viaggio degli studenti del programma di immersione in Italiano che si recheranno nel mese di settembre presso una scuola “gemellata” del nostro Paese, l’istituto agrario “Paolino d’Aquileia” di Cividale del Friuli.

La citta’ di Brisbane, grazie alla generosita’ del Sindaco Campbell Newman, e’ divenuta partner ufficiale della Italian Week, insieme al Consolato d’Italia in Brisbane, a New Realm Media e alla Borsa di Studio creata e sostenuta dal Cav. Stephen J. Pellegrino. Il Governo del Queensland attraverso il Ministero degli Affari Multiculturali ha voluto contribuire con un sostegno al progetto, grazie all’interessamento e all’impegno della parlamentare Grace Grace e del Ministro Annastacia Palaszczuk.

Molti degli eventi si sono svolti nella prestigiosa sede del Queen Street Mall di Brisbane, ma anche in altre zone della citta’. Gli artisti coinvolti sono stati di primissimo piano, molto noti ed il programma di altissimo livello. Si sono esibiti Patrizio Buanne, voce la cui qualita’ e’ riconosciuta in tutto il mondo, e, grazie al sostegno di Commonwealth Bank of Australia; Natalie Gauci, vincitrice del format televisivo Australian Idol 2007; Roberto Nobilia, che ha firmato la sigla della Settimana Italiana e i finalisti della Borsa di Studio Pellegrino, Dane Adamo e Andrew Russo.

A questo proposito va sottolineato come il Cav. Pellegrino si sia reso protagonista di un gesto di grande generosita’, decidendo di offrire ben due borse di studio anziche’ la sola prevista, quale riconoscimento del grande livello dei due finalisti e della impossibilita’ di scegliere il migliore la loro. Entrambi quindi si recheranno presso la piu’ prestigiosa Accademia musicale italiana, il CET di Mogol, dove avranno modo di completare una straordinaria esperienza.

Fra gli appuntamenti che hanno avuto maggiore risalto vi sono stati sia la cena presso il Casino’ che ha visto per protagoniste le raffinate creazioni degli chef Biagio Biuso e Lee Kuhnell, alla presenza dell’On. Grace Grace, dei vincitori del programma televisivo di Canale 7, “My Kitchen Rules”, Veronica Tornabene e Shadi Abraham, della cantante Lisa Hunt e del Maestro e regista teatrale Antonio Fava. L’occasione e’ stata importante anche perche’ ha permesso di raccogliere fondi per l’Hear and Say Centre di Brisbane per aiutare i bambini non udenti, per finanziare le costose operazioni che ridoneranno loro l’udito. Commovente e’ stata la testimonianza di una giovanissima musicista che oggi proprio grazie all’operazione puo’ dedicarsi alla sua passione.

La inaugurazione della Accademia Italiana della Cucina, Istituzione Culturale della Repubblica Italiana dal 2003, che si e’ svolta presso Gusto da Gianni ha segnato un’altro successo.

Da segnalare lo straordinario seguito ottenuto dalla “Prima” del Film muto del 1914 “Cabiria” di Giovanni Pastrone, con la sceneggiatura originale di Gabriele D’Annunzio, unanimemente considerato uno dei fondamenti della cinematografia mondiale. Il film, che proviene dal Museo del Cinema di Torino e’ stato infatti restaurato grazie al contributo di uno dei piu’ grandi registi esistenti, Martin Scorsese, che lo descrive come fondamentale per la sua maturazione professionale. La proiezione e’ stata accompagnata dalla musica del pianista Mauro Colombis che dal 2002 suona al Festival del Cinema muto di Pordenone.

Il ricevimento formale offerto dal Console Capecchi presso la Galleria di Arte Moderna alla presenza del Ministro per gli Affari Multiculturali, On. Annastacia Palaszczuk, dell’On. Grace Grace membro dell’Italian MP Forum in rappresentanza del Premier del Queensland, dell’On. Comm. Santo Santoro del Capo del Cerimoniale del Queensland, del Consigliere CGIE, Casagrande, del Presidente del Comites, Stagnitti dei presidenti delle maggiori Associazioni di connazionali, di esponenti del mondo dell’economia e della cultura, ha offerto l’occasione per ricordare in maniera speciale la giornata che ha dato vita all`Italia Repubblicana e per celebrare.

Celebrato e’ stato anche il produttore della Settimana italiana, Alessandro Sorbello al quale il Console ha consegnato nell’occasione l’onorificienza di Cavaliere OSSI con la seguente motivazione: “Imprenditore nel settore della comunicazione, attento garante della correttezza dell’informazione, ha donato grande visibilita’ all’Italia attraverso progetti promozionali e culturali che ha promosso ed organizzato direttamente o in collaborazione con Istituzioni italiane quali il Consolato d’Italia in Brisbane, la Camera di Commercio italiana e il Com.It.Es. Ha entusiasticamente aderito su base volontaria alla proposta del Consolato d’Italia in Brisbane di dare vita ad un Festival italiano che potesse celebrare il nostro Paese proprio attorno al giorno della Festa della Repubblica, donando il suo tempo e i suoi servizi all’obiettivo comune. Il progetto, realizzatosi e consolidatosi proprio grazie alla sua passione e professionalita’, ha ottenuto unanimi consensi e riconoscimenti tanto da divenire un punto di riferimento per la Comunita’ italiana in Brisbane e per gli Australiani che nutrono sentimenti di sincera ammirazione ed amicizia verso l’Italia”.

Come detto, Italian Week che si sostiene grazie alla generosita’ delle istituzioni italo-australiane e di brillanti imprenditori italo-australiani e “amici” dell’Italia si e’ ormai inserita nel sostrato culturale della citta’ di Brisbane, quale obbligato omaggio all’Italia attorno al giorno in cui essa ha abbracciato la democrazia.

Lascia un commento