on. Franco Laratta: (Pd): Dall’accorpamento delle elezioni con il referendum e dal rinvio del Ponte sullo Stretto, i 2 miliardi per la ricostruzione dell’ Abruzzo!

Chiediamo che il Governo, davanti all'immane disastro dell' Abruzzo, non esiti a prendere due decisioni finalizzate a recuperare subito almeno 2 miliardi di euro per la ricostruzione delle zone terremotate.

La prima: recupere delle somme previste dal governo per avviare la realizzazione del Ponte sullo Stretto. Opera non necessaria e urgente. Basterà prevedere un rinvio di qualche anno dell'avvio delle procedure dell'opera. Che probabilmente non sarà mai realizzata. Da questo verrebbe ricavato 1,5 miliardi di euro per la ricostruzione dell'Abruzzo.

La seconda: Election day. Il governo dovrebbe raggruppare le scadenze elettorali di giugno (Elezioni europee, provinciali e referendum), stanziando subito per le aree disastrate i risparmi derivanti dal loro accorpamento in un unico election day. Si tratta di oltre 450 milioni di euro. Siamo certi che tutti gli italiani apprezzeranno l'uso di queste risorse per una finalità così seria e importante.

Lascia un commento