Il concerto che il Consolato d’Italia e il Co.As.It. hanno voluto offrire alla Comunita’ italiana e a tutta la citta’ di Brisbane

Si e’ concluso con il numeroso pubblico presente che intonava le note di “All I want for Christmas is you”, insieme alla cantante Anna Maria La Spina; e’ stato unanimemente giudicato un grande successo il concerto che il Consolato d’Italia e il Co.As.It. hanno voluto offrire alla Comunita’ italiana e a tutta la citta’ di Brisbane nella meravigliosa cornice del vecchio museo.

Si e’ trattato di un ottimo esempio di sinergia fra Istituzioni italiane e prestigiosi enti che da molti anni operano al servizio della Comunita’. Lo stesso Console, nel discorso di apertura, ha voluto sottolineare come lavorare insieme alla parte piu’ vitale della Comunita’ sia un ingrediente fondamentale per il successo di qualsiasi evento.

Proprio sulla scorta del risultato della prima edizione del concerto di Natale, il programma e’ stato ricco sia nel numero di artisti che nel livello delle esibizioni. Oltre alla strordinaria voce della cantante di fama internazionale Anna Maria La Spina che si e’ esibita in canti di Natale come “White Christmas”, “O’Holy Night”, “Have Yourself a Merry Christmas”, “the First Noel”, “Don’t save it all for Christmas Day” e che ha dedicato “Tu Scendi dalle Stelle” al nonno presente in sala, si e’ esibito il pianista Mark Watson che vanta numerose collaborazioni con prestigiosi enti fra cui con Warner Brothers; questi, oltre ad accompagnare Anna Maria La Spina, si e’ esibito in uno splendido assolo di “Children”.

Hanno aperto il programma i virtuosismi delle Australian Girls Choir, di recente esibitesi al quarantesimo compleanno del protaginista del film Australia, Hugh Jackman e note al grande pubblico italiano ed australiano per le loro qualita’ e il loro impegno sociale. Infatti il gruppo che e’ stato di recente nominato Ambasciatore della Fondazione per la lotta contro il tumore al seno, ha cantato “Joy to the World” e “Hark the Herald Angels Sing”.

Nel suo intervento, il Console Capecchi ha ricordato come l’Italia sia non solo un paese ammirato per il suo inestimabile patrimonio di unicita’ culturale, ma apprezzato in tutto il mondo anche per i valori e principi di cui e’ promotore fra cui il rispetto, la tolleranza e la solidarieta’. In effetti, proprio alla vigilia del santo Natale, anche la scelta degli artisti e dei partners dell’evento ha voluto tenere in considerazione il loro impegno sociale. Basti pensare all’attivita’ che il Co.As.It. svolge ogni giorno a favore degli anziani e dei non abbienti e come detto al servizio dell’Australian Girls Choir nella lotta contro i tumori.

Il Console, dando appuntamento a futuri eventi ed in particolare alla Settimana italiana che si svolgera’ il prossimo giugno 2009, ha voluto sottolineare l’importanza di creare sinergie durature come quelle con Di Bella, Dolci Sapori e New Realm Media. Il concerto si e’ concluso con il panettone gentilmente offerto dal Com.It.Es. per il Queensland e il Territorio del Nord, accompagnato da un ottimo caffe’ e dolci tipici italiani.

Lascia un commento