L’Aquila PIANGE PER LA SCOMPARSA DEL MAESTRO Ennio Morricone, CITTADINO ONORARIO

di Goffredo Palmerini L’AQUILA – L’Aquila piange per la scomparsa del Maestro Ennio Morricone, deceduto nella notte in una clinica romana dove era stato qualche giorno fa ricoverato per la frattura del femore. Un comunicato della famiglia, che informa della morte del grande musicista e compositore, annuncia anche che nel rispetto del sentimento di umiltà … Leggi tutto

LUIGI PLACIDI, UN AQUILANO A SHANGHAI

Annotazioni e riflessioni di un ingegnere italiano sul grande Paese d’Oriente di Goffredo Palmerini L’AQUILA – Luigi Placidi è un aquilano nel mondo, uno degli esempi della nuova emigrazione italiana. Lo troviamo in Cina. Davvero una bella famiglia la sua. Suo padre Sergio Placidi, insigne pediatra dell’Ospedale civile San Salvatore dell’Aquila, è stato uno dei … Leggi tutto

LAURA BENEDETTI, L’AQUILA ALLA GEORGETOWN DI WASHINGTON

 Annotazioni ed esperienze all’estero di un’aquilana di valore di Goffredo Palmerini L’AQUILA – Laura Benedetti è un’aquilana doc, anche se la vita l’ha portata lontano dalla sua amata città. Nata e cresciuta a L’Aquila, laureata in lettere con lode alla “Sapienza” di Roma, ha continuato gli studi alla University of Alberta di Edmonton. «Sono arrivata in … Leggi tutto

2 giugno: omaggio dell’ANPI alle 21 Madri costituenti

  A L’Aquila fiori sulla tomba di Maria Federici nella cappella di famiglia di Goffredo Palmerini L’AQUILA – Il 2 giugno 1946 l’Italia votò il referendum istituzionale: Monarchia o Repubblica. Scelse la Repubblica, con quasi 2 milioni di voti in più. Nello stesso giorno si votò per eleggere l’Assemblea costituente. Quel giorno in cui s’esercitò … Leggi tutto

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE “CITTÀ DEL GALATEO – ANTONIO DE FERRARIIS” 2020

I vincitori della VII edizione. La premiazione, già rinviata, si terrà in dicembre a Roma di Goffredo Palmerini LECCE – Era già tutto pronto per la cerimonia di consegna dei riconoscimenti della VII edizione del prestigioso Premio internazionale “Città del Galateo – Antonio de Ferrariis”, che si sarebbe dovuta svolgere a Roma il 24 aprile … Leggi tutto

MERAVIGLIE DELL’AQUILA: LA CHIESA DI SANTA MARIA DEL SUFFRAGIO

Le Anime Sante, tornata ai fasti dopo il restauro post sisma, ora in uno stupendo documentario di Goffredo Palmerini L’AQUILA – La mattina del 6 aprile 2009, dopo la terribile notte del sisma e la scia delle implacabili scosse di “assestamento”, era già diventata un’icona del terremoto che aveva devastato L’Aquila. Ancor più quando un’altra … Leggi tutto

Il “Gruppo Patrioti della Maiella”

di Nicola F. Pomponio Il 19 ottobre 1943 in un piccolo paesino dell’Appennino abruzzese arrivarono le SS. Arrivarono in forze sui camion, saltarono da quei camion “come grilli” e si misero a razziare uomini e cose. Una piccola bimba di 9 anni osservava con sgomento la scena mentre, insieme alla madre e alla sorella, fuggiva … Leggi tutto

Nel 105° dalla partita del FC Aquila, 25 aprile 1915

                                                  di Enrico Cavalli * L’AQUILA – L’antesignana extra Abruzzi, tradizione ludico-sportiva aquilana, rinverdita a fine’800 dal liberalismo degli Jacobucci, Signorini-Corsi, Bavonio, Camerini con l’internazionalismo del CAI, tirassegno ed Olimpiade d’expo nel 1903, vede fiorire le ginniche Amiternum, Podistica Audax e militare Folgore, sintetizzabili per via scolastica nella Società sportiva del 1910 e versatile … Leggi tutto

ODINO FACCIA, CANDIDATO AL NOBEL PER LA PACE

  Il cantautore argentino scrive brani musicali con parole di Papi e premi Nobel di Goffredo Palmerini L’AQUILA – Un mese e mezzo fa – in tempo di pandemia da coronavirus sembra passato un secolo – era a Bari, negli stessi giorni in cui Papa Francesco visitava la città per l’incontro di riflessione “Mediterraneo frontiera … Leggi tutto

Racconti in quarantena – BETTINA

di Mario Narducci Fosse stata ancora tra noi e se la Cattedrale fosse già stata ricostruita dopo il terremoto del 2009 che distrusse L’Aquila; e se la pandemia non ci avesse costretti tutti in casa, anche al termine di questa Quaresima fatta di città deserte e restrizioni, Bettina l’avremmo incontrata di sicuro là, alle cerimonie … Leggi tutto

Racconti in quarantena – LA PASQUA DI POMPEO

di Mario Narducci A Pasqua Pompeo appariva emaciato come un anacoreta della Tebaide. Una canna nel deserto come Giovanni Battista, anche se non vestiva di pelli mai conciate. Un Simone Stilita consumato da penitenze e digiuni sopra una colonna del deserto, dove trascorse gli ultimi anni di vita, standosene solitario al cospetto di Dio. Quando … Leggi tutto

TARANTO DAL CORONAVIRUS PRIVATA DELLE TRADIZIONI DELL’ADDOLORATA E DEI MISTERI

di Franco Presicci * TARANTO – Per colpa del coronavirus, quest’anno le processioni tradizionali di Taranto, dell’Addolorata e dei Misteri, sono andate anche loro in quarantena. E naturalmente la gente, non soltanto quella locale, è rimasta delusa, pur rendendosi conto dello stato di necessità. Nella città bimare Pasqua non è Pasqua se le strade del … Leggi tutto

Racconti in quarantena – RIZIERO

 di Mario Narducci Era fragile come un filo d’erba delle sue montagne e candido come un bambino. Tutto il contrario del nome che gli era stato imposto al battesimo e che nell’originale nordico lo indicava come “potente in battaglia”. Riziero toccava sì e no il metro e venti di altezza. Girava per la città come … Leggi tutto

PASQUA! TEMPO DI RIVOLUZIONE

CARI AMICI, In trentacinque anni non abbiamo mai tralasciato di inviare gli auguri nelle ricorrenze più importanti manifestando, con l’occasione, anche la nostra creatività. È mestiere! Tanti ricordano e collezionano i nostri “biglietti” augurali giocati ogni volta sulla locuzione verbale COMUNICARE È…… Due sole volte abbiamo mancato! A Pasqua 2009 e in questa Pasqua del … Leggi tutto

LA MADONNA E LA PESTE

                                                            di Giuseppe Lalli  Un tempo nelle vie e nelle piazzette dei nostri villaggi erano presenti immagini ed edicole dedicate alla Madonna. Alcune sono ancora visibili, nonostante l’incuria e l’azione del tempo. La pietà popolare esprimeva in questo modo il proprio affettuoso legame con la mamma celeste, che era così chiamata a vegliare sui … Leggi tutto