RIPOSI TRA LE STELLE

Se ne è andata Margherita Hack, definita dalla stampa nazionale “la Signora delle Stelle”, una definizione che la colloca accanto ad un’altra italiana signora della scienza, Rita Levi Montalcini. Per Margherita Hack ho un ricordo personale da esporre, la sua partecipazione, nel maggio del 2011 alla prima edizione di “Volta la Carta”, una manifestazione culturale … Leggi tutto

DUBLINO, BLOOM’S DAY 16 GIUGNO 2013

E’ una festa popolare a Dublino, il 16 giugno, la giornata che ricorda la passeggiata per le vie della città fatta da Leopold Bloom, uno dei protagonisti dell’ Ulisse di James Joyce. Si vede per la strada gente vestita in abiti primo novecento, donne con gonne lunghe, giacche a vita, camicette di pizzi e merletti … Leggi tutto

BEPPE GRILLO NON AVRAI IL MIO VOTO

Appena seppi i risultati della recente tornata elettorale per il rinnovo del parlamento italiano, scrissi un sentito messaggio al Sig. Beppe Grillo, che ripropongo aggiornato e arricchito di argomentazioni. Sig. Grillo, rispetto le opinioni del 25% di italiani che allora lo hanno votato, hanno avuto parecchie ragioni valide per farlo. I suoi deputati-senatori/dipendenti neo eletti … Leggi tutto

IL SENSO DI APPARTENENZA

“Ho acquistato un senso dell’appartenenza che non avevo mai sentito”, “non siamo buoni né a ricostruire né a protestare”. Due delle tante frasi colte durante lo spettacolo di cine-teatro “Aquilane, voci e visioni da una città dispersa” messo in scena a Monticchio, Gran Teatro Parco delle Arti, domenica 19 maggio 2013. Lo spettacolo è stato … Leggi tutto

UN ULISSE DEI NOSTRI GIORNI: PAOLO NESPOLI, ASTRONAUTA

Il 17 maggio 2013, grazie all’interesse ed all' impegno del professor Sandro Cordeschi, docente di Filosofia e Storia al Liceo Scientifico de L’Aquila, gli studenti ed i professori del liceo hanno conosciuto Paolo Nespoli, astronauta. Durante un intervento partecipato con passione ed interesse dal pubblico presente, l’astronauta ha narrato il percorso di impegno e lavoro … Leggi tutto

RE GIORGIO

Dunque, dopo tre giorni di attese, comunicati, cronache in diretta, interviste, immagini di Montecitorio e delle cabine elettorali, tifoseria popolare senza precedenti che partecipa con twitter, facebook e messaggi (l’ho fatto anch’io, per Rodotà), infine, abbiamo un Presidente delle Repubblica, praticamente a vita. Re Giorgio, re non per diritto ereditario ma per elezione parlamentare. Accanto … Leggi tutto

Il seme dell’odio

Colpita dalla crudele violenza delle bombe di Boston esplose in mezzo alla folla durante una popolare gara sportiva, ho chiesto lumi sull’origine di un gesto così feroce a Mario Fratti, il drammaturgo di origine aquilana che, vivendo a New York, ha osservato la società americana ed ha scritto drammi che mettono in luce forme di … Leggi tutto

PASSEGGIATE ROMANE: I CUBISTI AL VITTORIANO

Un suono cantilenante in inglese, testo scritto, traduzione a lato, voce dall’accento nativo, scandito e comprensibile, semplicissimi frammenti di frasi, ripetizioni, trasformazioni di parole e giochi di suoni in apparente libertà, danno il benvenuto al visitatore della mostra sul linguaggio cubista nelle arti del ventesimo secolo. Fino al 23 giugno al complesso del Vittoriano. Il … Leggi tutto

IV ANNIVERSARIO: LA FOLLA IN SILENZIO

La sera del 5 aprile, dopo le 22, la folla dell’Aquila sfila lungo Via Settembre. Tante fiaccole accese, dalla Casa dello Studente si scorge la curva in discesa fino ai palazzi del tribunale, un fiume di lucette tremule sale verso la città, scorre lento e muto, nulla, neppure una voce, un suono, un rumore, interrompe … Leggi tutto

LA RICERCA DEL DIVINO

Ho seguito il rito dell’elezione del nuovo Pontefice sull’emittente vaticana, presente con tanti cronisti in Piazza S. Pietro. C’era una fitta folla, senza fine, sotto una pioggia scrosciante ed incessante, un oceano di ombrelli aperti, multicolori. Si vedevano uomini e donne delle più svariate lingue e culture, laici e religiosi, di età diverse, bambini, studenti, … Leggi tutto

lA MASCHERA ED IL VOLTO

Riporto la traduzione integrale del sorprendente discorso di Daniel Day Lewis, premio Oscar per l’interpretazione del personaggio di Abramo Lincoln, trovato sul giornale online The Onion il 24 febbraio 2013. Non me lo sarei proprio aspettato, forse ho capito poco il film, oppure credo troppo ciecamente a certi miti americani. Sono felice per aver vinto, … Leggi tutto

LE PAROLE DEL DISASTRO

Emanuela Medoro Unisco la mia vocina al coro vasto e sonoro che accompagna i risultati delle votazioni politiche. Fra tutte le parole che ho sentito ne ricordo bene tre : obsoleto, referenziale e responsabilità. La prima parola, obsoleto, significa invecchiato, fuori dei tempi, e va bene per gente della terza età. Autoreferenziale indica uno che … Leggi tutto

I PRODIGI DI UN QUINDICENNE: JACK ANDRAKA

Ho trovato su Facebook un articolo in inglese su questo quindicenne americano, figlio di padre ingegnere e madre medico anestesista. Quasi incredula ho letto l’articolo, poi ho fatto ricerche su google, ed ho trovato conferma di ciò che leggevo. L’ ho tradotto perché dà tanta speranza. Inoltre ci fa riflettere sul significato del termine merito, … Leggi tutto

I nuovi personaggi della presidenza Obama

Emanuela Medoro Riprendo dal New York Times un passo illuminante del discorso pronunciato dopo il solenne giuramento per il secondo mandato di Presidenza: “Noi, la gente, dichiariamo oggi che la più evidente di tutte le verità, che tutti siamo creati uguali, è la stella che ancora ci guida.” E’ uno dei principi tre fondamentali ispiratori … Leggi tutto

GRAZIE, SIGNORA DELLA SCIENZA

Signora Rita Levi Montalcini, Grazie di essere italiana, di aver parlato l’italiano come lingua madre, di essere riuscita a sopravvivere all'orrore delle leggi razziali, ed alla cupa atmosfera del ventennio nazifascista. Grazie per la sua intelligenza illuminante, per il modo come l’ha usata, per lo stile di vita, indipendente e libero nel realizzare la passione … Leggi tutto