Seconda tappa del Ping Pong Tour 2021 anche a Riccione il TTX ha incuriosito e divertito

Anche la seconda delle 20 tappe del “Ping Pong Tour 2021… a TTX experience #RESTART#”, che è stata organizzata a Riccione con il patrocinio del Comune, dopo quella andata in scena a Vasto, si è svolta all’insegna del divertimento attraverso lo sport.

Nel Villaggio allestito all’interno di piazzale Roma, fin da metà mattinata è stata numerosa l’affluenza dei curiosi, che hanno voluto sperimentare il Table Tennis X, il nuovo format del ping pong, con le racchette senza il rivestimento in gomma, le palline più grandi rispetto al solito e i set a tempo e non a punti, sostenuto dalla Federazione Italiana Tennistavolo, presieduta da Renato Di Napoli.

Le prime esibizioni dei ragazzi della Rimini Dance Company, affiliata alla Federazione Italiana Danza Sportiva, hanno preceduto il via del torneo di TTX riservato agli agonisti iscritti alla FITeT. Parecchi, atleti che nei giorni precedenti erano stati protagonisti dei Campionati Italiani di Categoria del PlayHall, hanno impugnato le racchette e si sono sfidati con grande entusiasmo.

Alla fine ha vinto Lorenzo Ragni (CIATT Prato), che ha battuto per 2-1 in semifinale Federico Palumbo (New Tennistavolo Pieve Emanuele) e per 2-0 in finale Federico D’Alessandris (KingPong), che nel turno precedente aveva eliminato per 2-1 Luca Della Rosa (Villaggio Tennistavolo Lucca).

«È stata la prima volta – ha commentato il vincitore Ragni – che ho giocato al TTX e mi sono divertito. Vincere fa sempre piacere, anche se l’aspetto agonistico oggi non era il principale. Ho provato ad adattarmi alle condizioni, che erano diverse rispetto al tennistavolo. È stata un’esperienza piacevole e, se in futuro mi sarà possibile, la ripeterò».

Le premiazioni dei due finalisti sono state effettuate dall’assessore comunale allo Sport Stefano Caldari e dal segretario generale della FITeT Giuseppe Marino, che ha anche consegnato a Caldari una targa ricordo, per ringraziarlo per la consueta disponibilità e collaborazione. «Sono anni – ha affermato l’assessore – che Riccione ha un’amicizia importante con la Federazione e in questi giorni si sono anche svolti al PlayHall i Campionati Italiani. Questo evento conclusivo così spettacolare è veramente unico. Sono dell’idea che il TTX vada valorizzato, come sta facendo la FITeT, perché è un bellissimo modo per fare attività all’aria aperta. Grazie per essere qui, perché per Riccione questa è una grande ricchezza».

Il Table Tennis X è tornato protagonista anche nel pomeriggio, inframezzato da alcune spettacolari esibizioni di Hip Hop e di Break Dance, realizzate dai campioni della FIDS.

I tavoli sono stati utilizzati costantemente da giovani e adulti e molti non si sono semplicemente registrati per provare la divertente disciplina, ma si sono allenati in vista del TTX Official Tournament “1° Trofeo Table Tennis X – Città di Riccione”, che ha coinvolto una quarantina di partecipanti.

Si sono dati battaglia prima nei gironi di qualificazione e poi nel tabellone a eliminazione diretta, con incontri sempre sulla distanza dei due set su tre, ognuno della durata di due minuti, scanditi da un countdown.

Il successo è andato a Luca Della Rosa, che in finale ha prevalso per 2-0 su Nicola Tentoni. In semifinale erano arrivati anche Donato Tartufoli, superato per 2-0 da Della Rosa, e Lorenzo Gallina, che ha ceduto per 2-1 a Tentoni.

Il segretario generale Marino ha premiato i due finalisti, con le coppe e con due buoni acquisto messi in palio dallo sponsor tecnico Decathlon, e ha poi ringraziato tutti coloro che, con la loro presenza, hanno contribuito alla riuscita della manifestazione:«Siamo felici di aver portato il TTX in mezzo alla gente in questa splendida cornice di Riccione. Sono grato all’amministrazione per il sostegno che ci ha garantito per l’organizzazione di questa giornata speciale, e più in generale per quella dei Campionati Italiani, che si sono disputati al PlayHall, e anche a tutte le persone che hanno risposto al nostro richiamo qui in piazza. Oggi abbiamo dimostrato che il TTX è un’attività molto aggregante, che può essere giocata in qualsiasi contesto e in tutte le occasioni. Saremo in giro per l’Italia e dunque ci sarà l’opportunità per tutti lungo la Penisola di divertirsi. Le iscrizioni alle prossime 18 tappe del circuito, che durerà fino alla fine dell’estate, saranno possibili on line, sul sito https://www.ttxpingpongtour.it/».

Il “Ping Pong Tour 2021… a TTX experience #RESTART#” è un progetto patrocinato dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano, da Sport e Salute S.p.A, dal Comitato Italiano Paralimpico, dall’Istituto per il Credito Sportivo e dalla Fondazione Sport City ed è sostenuto da partner commerciali di spicco come Decathlon e Luanvi. Charity Partner è l’impresa sociale Play for Change, mentre i Media Partner sono TuttosportCorriere dello Sport e la piattaforma Ogni Sport Oltre (OSO).

Allegate due foto delle premiazioni dei tornei e due dell’attività che si è svolta in piazzale Roma a Riccione

Lascia un commento

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy