GREENPEACE: “LA BATTAGLIA DA COMBATTERE È UN’ALTRA” FAR RIPARTIRE L’ITALIA DALLE PERSONE E DALL’AMBIENTE PRIMA DEL PROFITTO.

 ROMA, 17-07-20- Una campagna di affissioni multisoggetto per invitare i cittadini a chiedere al Governo di dare la priorità a welfare, sanità, istruzione ed energie verdi per far ripartire l’Italia. In queste settimane sui circuiti del trasporto pubblico di Roma e Milano, realizzata dall’Associazione ambientalista per orientare il dibattito sull’economia e la società post-covid19.

Il Governo italiano spende in media 18 miliardi l’anno in attività dannose per l’ambiente, che avvelenano l’aria che respiriamo e accelerano le conseguenze dei cambiamenti climatici. Nel 2019, ha speso 6 miliardi per acquistare nuove armi. Ma l’arrivo del virus ha mostrato che avevamo più bisogno di infermieri, insegnanti, operatori sociali e infrastrutture per garantire a tutti di vivere in sicurezza.

 “La ripartenza dopo il Covid-19 è un’occasione storica che può consentirci di porre una volta per tutte le basi per consegnare alle future generazioni un mondo verde, sicuro e pacifico. Per questo chiediamo al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte di utilizzare i soldi di noi cittadine e cittadini per costruire un futuro che metta le persone ed il Pianeta prima del profitto, investendo su salute, educazione, energie rinnovabili, green jobs, agricoltura ecologica e trasporto pubblico” dichiara Chiara Campione, Senior Strategist di Greenpeace Italia.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

2 commenti su “GREENPEACE: “LA BATTAGLIA DA COMBATTERE È UN’ALTRA” FAR RIPARTIRE L’ITALIA DALLE PERSONE E DALL’AMBIENTE PRIMA DEL PROFITTO.”

Lascia un commento