Parlare Futuro

Nicla Vassallo (Prof.Ordinario di Filosofia Teoretica, Genova): “Non ho mai accettato di fare alta divulazione, senza aver raggiunto prima il massimo livello di competenza dello “spicchio” di cui vado a parlare. Forse perchè non sono ne’ narcisa, ne’ vatinosa. Prendo il pubblico con la massima serietà, non per portarmi qualcuno/a a letto. Per di più, non ci troviamo mica a una sfilata di moda. Non dichiaro su di me il falso. Sono una filosofa, una filosofia che crede.a ragion veduta, fermamente nel progresso, e che per perseguirlo occorrono donne (quali Rosalind Frankling – who is she?) che non solo è stata derubata del Nobel (premio che non si può conferire a un individuo in vita. E Rosaling, giovannissima ma pure denigrata per il suo modo umile di vestirsi, o per l’essere frigida – frigida? Da non credersi. Ora le scienziate italiane di levatura si trovano all’estero – già in fuga for ever. Non proprio. E’ rientrata, per esempio, l’ordierna senatrice a vita Elena Cattaneo, con precise rassicurazioni. Quanto a me, vado e vengo Genova-Londra-Genova, e altro, non fuggo, non mi abbiglio da Barbie e non laconsidero una “rappresentate”. Altri cervelli, che si sono dati alla fuga, per lo più per ragioni private, o perche’ alì’estrero all’sopravvivevano miseramente a contratti di due anni. Ovvero valevano poco. E qui che trovano per l’infausta “chiamata diretta”, poco rispettata nei suoi giusti principi, un’assunzione secca, pure da professori ordinari, con un stipendio superiore a chi come me è ordinario da 15 anni.Una meteora. Contano nel contesto intaliano le studentesse che vanno a letto con i loro professori, per attirare i favori di costoro, o più sempricemente per dire “mi sono innamorata del prof tal dei tali?”. Putroppo, sì. Deve a qualche psicosi, una sorta di “virus” sessuale. composta da trofei. Dunque, “la colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l’universo, la terra, il proprio corpo, di rifiutare l’insegnamento calato dall’alto, in una parola Eva rappresenta la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede”. lo ha asserito Margherita Hack

Parlare Futuro

Lascia un commento