Massafra. “Incontri nella Chora… Verso Matera 2019”

(N.B.) Tra le attività di animazione on site inserite nell'avviso pubblico sul potenziamento del servizio di informazione al turista che l'Agenzia Pugliapromozione ha emanato nell'ambito del POR FESR/FSE 2014-2020 azione 6.8 rientrano gli #IncontrinellaChora
Una serie d’incontri ideati e promossi dall’Infopoint del Comune di #Massafra (Ta) al fine di valorizzare e divulgare gli studi e le ricerche scientifiche connesse agli attrattori turistici territoriali e al patrimonio culturale diffuso, potenziare la produzione culturale, creare sinergie con l’ambiente, l’istruzione e la formazione professionale, coinvolgere e sensibilizzare la rete dell’associazionismo locale e la comunità ospitante nella qualificazione del sistema dell’accoglienza turistica regionale.
Obiettivo de “Gli Incontri nella Chora” è quello di elevare la qualità culturale del turismo nell’area “Magna Grecia, Murgia e Gravine” per contribuire alla destagionalizzazione dei flussi e agli indirizzi strategico funzionali del sistema dell’accoglienza in #Puglia.
Ospite del primo incontro di Giugno è Emmanuele Curti
Archeologo, dopo la formazione a Perugia, è approdato a Londra, dove ha insegnato agli University and Birkbeck College, dal 1992 al 2003, e successivamente all'Università della Basilicata fino al 2015. Si è occupato per anni di processi di acculturazione nell'antichità fra mondo greco, romano ed indigeno, ed ha portato avanti progetti di ricerca a Pompei e in Giordania. Negli ultimi anni la sua attenzione si è concentrata sui cambiamenti dei paradigmi delle discipline umanistiche legate ai beni culturali e al necessario sviluppo di un nuovo approccio alla dimensione socio economica della cultura.
E' consulente di Matera 2019 e collabora ad una serie di progetti su beni culturali, aree interne, turismo di comunità, lavorando a reti connettive. Collabora con la rivista CheFare.
Introduce l'incontro Giovanni Berardi, direttore tecnico dell'Infopoint. Intervengono il Sindaco di Massafra Fabrizio Quarto e l'Assessore al Turismo Michele Bommino.
Nella foto la locandina dell’evento.

Lascia un commento