Giu: tre consiglieri abbandonano il direttivo di Stampa romana ed escono dalla componente Giornalisti Italiani Uniti

In occasione del direttivo di Stampa romana di lunedì 30 novembre , dedicato all'approvazione della bozza finale realizzata dalla Commissione contratto sulle proposte contrattuali e sullo Statuto dei lavoratori autonomi, la nostra componente Giornalisti Italiani Uniti ha approvato integralmente i due documenti, apportando costruttive proposte ed emendamenti recepiti dalla maggioranza del direttivo e finalizzati ad una migliore tutela della categoria dei contrattualizzati, includendo, nello Statuto che dovrà essere recepito in fase di rinnovo contrattuale, anche tutta la vasta platea dei lavoratori atipici, autonomi e freelance. Durante i lavori del direttivo, in aperto contrasto con la nostra componente, due consiglieri, Omar Reda e Francesco Latini, capeggiati da Pierangelo Maurizio, nel bel mezzo della discussione sui documenti e incuranti dell'importanza di approvare il testo in vista della scadenza contrattuale, hanno abbandonato i lavori accusando strumentalmente quanto maldestramente, prima il coordinatore nazionale della componente, Fabrizio de Jorio, poi la presidenza dell'associazione, di avere loro inviato la bozza dei documenti “troppo tardi”, cioè tre giorni prima del direttivo! In particolare Maurizio, parlando a titolo personale e senza diritto di voto, si è spinto fino ad accusare con veemenza e alzando la voce, il presidente Massimo Rocca di aver “subìto indebite pressioni”, non è chiaro finalizzate a cosa e citando uno scambio di mail riservate che nulla avevano a che fare né con l'ordine del giorno, né con gli argomenti trattati. Le unanimi critiche dei colleghi e delle colleghe presenti e le precisazioni del responsabile della componente Giornalisti Italiani Uniti, Fabrizio de Jorio e del consigliere Marcel Vulpis, hanno indotto Maurizio a terminare lo sproloquio e forse ad andarsene per la vergogna!
A seguito di ciò e per le evidenti e incolmabili differenze culturali e sindacali, il responsabile coordinatore nazionale della componente, de Jorio ha ufficializzato ai membri del direttivo, al Presidente Massimo Rocca e al Segretario di Stampa Romana, Lazzaro Pappagallo, che Omar Reda, Francesco Latini e Pierangelo Maurizio non fanno più parte di Giornalisti italiani Uniti di Stampa romana.

Fabrizio de Jorio
Coordinatore nazionale
Giornalisti Italiani Uniti

Marcel Vulpis
Consigliere Stampa romana
Vice coordinatore Giu

wlmailhtml:{EF2C43CA-667A-4E94-A1BA-6C0EAE9680CB}mid://00000966/!x-usc:mailto:giu@giornalistitalianiuniti.it
giornalistiitalianiuniti@gmail.com
@giornalistiuni

Lascia un commento