Sen. Antonio Razzi (FI) Il senatore Antonio Razzi di Forza Italia a Philadelphia tra gli emigrati abruzzesi

Roma, 17 gennaio 2015. Il Segretario della Commissione Esteri del Senato Sen. Antonio Razzi, si è recato negli Stati Uniti d’America in visita alla comunità degli abruzzesi ivi residente. Nell’occasione è andato ad inaugurare in “Gran Caffè dell’Aquila” gestito da mani abruzzesi (nella foto Michele Morelli aquilano). Nonostante che in questa legislatura non fossi stato eletto nella circoscrizione estero, ha dichiarato il senatore di Forza Italia, il mio cuore resta legato al mondo dell’emigrazione ed a tutte quelle problematiche ad essa connesse. Penso, ha continuato, alla genialità degli italiani residenti all’estero, ai milioni di abruzzesi sparsi per il globo, alla qualità dei prodotti italiani, al lavoro ed alle opportunità che, purtroppo, fuori dai confini patri sono disponibili ma che in Italia mancano. Il Senatore Razzi, ha appena presentato un emendamento alla legge sul voto all’estero introducendo due aspetti nuovi e necessari rispetto al passato per evitare brogli e truffe: Il minimo di tre anni di residenza all’estero per essere candidabili nella circoscrizione estero e lo svolgimento delle operazioni di voto presso le autorità consolari ed ambasciate per dare ordine e legalità alle operazioni elettorali.

Lascia un commento