Monumento a Cristoforo Colombo:Il MAIE Buenos Aires aderisce alla mobilitazione convocata da COMITES E FEDIBA. Dario Signorini: “Offesa alla nostra memoria storica”

Buenos Aires, 3 Giugno 2013:- In merito alla decisione del Governo argentino di spostare il monumento a Cristoforo Colombo, donato dall’Italia alla Repubblica Argentina, nel 1927, in occasione del centenario della Rivoluzione di Maggio, il MAIE esprime tutto il suo appoggio alla mobilitazione avviata nella città di Buenos Aires dal Comites locale e dalla Fediba – Federazione delle Associazioni Italiane della Circoscrizione Consolare di Buenos Aires.
“Questa decisione arbitraria offende la collettività italiana e l’Italia stessa – ha dichiarato Dario Signorini – e di fatto oscura la memoria storica di una parte della popolazione che vanta le proprie origini nel Bel Paese e che ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo storico, economico, sociale e culturale della Repubblica Argentina. Il MAIE rigetta questa dec isione e aderisce alla mobilitazione generale messa in atto dalle associazioni italiane della Circoscrizione Consolare di Buenos Aires e dal Comites.”

Lascia un commento