IL PUNTO 433

SOMMARIO: ELEZIONI IN ARRIVO – BONUS DA RECORD – INVERNA
Non chiedetemi ora cosa votare il 24 febbraio perché per quanto mi riguarda ancora non lo so, non essendo definita la “griglia” dei partiti e movimenti che saranno in lizza né i candidati che si presenteranno, né il loro posto sicuro, incerto o solo d’immagine a seconda della singola posizione di lista. Ciò premesso è ovvio che io sono una persona che resta e si considera fermamente di centro-destra, ma mi sembra giusto vedere ed ascoltare prima cosa succederà, almeno fino al deposito formale di liste ed alleanze.
Intanto – giusto oggi un anno fa – dopo 18 anni uscivo dal parlamento e in queste ore penso alle vigilie frenetiche di tante campagne elettorali e non mi dispiace questo inedito (per me) ruolo di osservatore più tranquillo ma libero di esprimere con pacatezza le proprie riflessioni. Nella grande confusione generale che c'è mi sembra che piano piano però le cose si stiano intanto cominciando a chiarire. Per esempio l’alleanza del centro-destra con la Lega è un fatto importante e strategico che riapre i giochi al nord e quindi – almeno al senato – spariglia tutto il quadro delle alleanze, tanto da mettere in forse la stessa preannunciata vittoria di Bersani.
Osservo le performance televisive di Berlusconi che è tornato pimpante, il progressivo indebolimento di Monti che ogni volta che va in TV perde in credibilità, ma anche altri movimenti – da quello di Ingroia a quello di Oscar Giannino (che sarà a Verbania ospite di “Milleventi” VENERDI' 18 GENNAIO ALLE 21 c/o l' auditorium della “Famiglia Studenti”) – che vanno ascoltati senza preconcetti.
Vedo complessivamente in frenata la “corazzata” del PD che ha avuto la serietà di presentare per primo le sue liste, ma anche riducendo le “primarie” a poco più che operetta visto che alla fine hanno prevalso molte logiche di vertice, spartizioni e una bella dose di “paracadutati” dal centro. Soprattutto sta già crescendo il contrasto Bersani-Vendola, fotocopia di litigi passati che portarono il governo Prodi alla tomba. E' qui il punto centrale della debolezza del PD: se per vincere deve allearsi con la sinistra più estrema non può pensare di governare con credibilità e coerenza.
Seguo con attenzione il nuovo movimento “Fratelli d’Italia” che in una prospettiva di alleanza con il PDL mi sembra raccolga una buona parte dell’elettorato che fu di AN con significative aperture a nuovi nomi (a cominciare da Crosetto) anche se mi dispiace assistere alla diaspora di un mondo che per me era la cosa più importante.
Spunti, sensazioni: credo che il primo dovere di un sindaco sia oggi lavorare per comunque tenere insieme la propria maggioranza e quindi agire con serietà e nel rispetto di tutti i suoi alleati. Non mancherò di continuare così, ma anche chiarendo bene il mio pensiero nelle prossime settimane: avremo tempo di dibattere, e voi, lettori, che ne pensate?

VERBANIA: BONUS BEBE’ DA RECORD
Secondo l’ “ANSA” Verbania è la città d’Italia dove – volendo concretamente dare una mano alle famiglie – c’è il più alto “Bonus Bebè” per i nuovi nati con 850 euro da spendere per alimentazione, prodotti sanitari e farmaceutici della madre e del bambino. Non è poco se si considera anche che l’ISEE (ovvero il limite per la gratuità di molte prestazioni) è a quota 8.500 euro e che cerchiamo di incrementare al massimo molte altre forme di aiuto in un momento in cui la crisi colpisce soprattutto le famiglie più deboli. In poche parole credo che con i fatti e non con gli slogan si dimostri che la destra può essere anche più “sociale” della sinistra e questa per me è una bella soddisfazione.

INVERNA
Hai letto “INVERNA” il mio nuovo libro che mi sembra incontri un buon successo? Esperienze politiche e prospettive per il futuro di tutti, richiamando nel titolo il nome di uno dei venti di quel Lago Maggiore che fa da sfondo a molte pagine del libro.
“INVERNA” può essermi richiesto direttamente (marco.zacchera@libero.it) dando il proprio indirizzo oppure richiesto via web o in qualsiasi libreria, citando il codice del volume che è: ISBN 978-88-7245-280-6 . Chi vuole una copia autografa e/o dedicata può passare a ritirarla presso il municipio di Verbania .
SE QUALCHE LETTORE DE “IL PUNTO” VUOLE ORGANIZZARE UNA PRESENTAZIONE DEL VOLUME NELLA PROPRIA CITTA’ PUO’ CONTATTARMI PERSONALMENTE
Il prezzo di copertina è di 18 euro, ma per i lettori de IL PUNTO l'offerta è libera e il ricavato sarà devoluto – come già in passato – al FONDO VERBANIA CENTER attivo presso la Fondazione Comunitaria del VCO e specificatamente per finanziare una iniziativa umanitaria in Mozambico.

Lascia un commento

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy