VICINANZA PER IL VILE ATTENTATO ALLA SEDE CONSOLARE STATUNITENSE IN LIBIA

IL SENATORE ESTEBAN JUAN CASELLI DESIDERA ESPRIMERE DOLORE E VICINANZA PER IL VILE ATTENTATO ALLA SEDE CONSOLARE STATUNITENSE IN LIBIA NEL QUALE IN DATA ODIERNA HA PERSO LA VITA L'AMBASCIATORE CHRIS STEVENS ED ALTRI SUOI COLLABORATORI DIPLOMATICI.
AFFERMA IL PARLAMENTARE CHE DIVERSE CONSIDERAZIONI SULL'ATTUALE MOMENTO POLITICO CHE SI STA VIVENDO NEL MONDO POTREBBERO ESSERE FATTE COLLEGATE AL LUTTUOSO FATTO DI BENGHASI, MA UNA SOLA SEMBRA VALIDA DA SOTTOLINEARE: LA VITA E' UN DONO PREZIOSO CHE VA DIFESO SIN DALL'INIZIO FINO ALLA FINE E CHE IL TERRORISMO SIA PROPRIO LA NEGAZIONE DI QUESTO PRINCIPIO. UNA GUERRA DI CIVILTA', COME QUELLA CHE SEMBRA DI ESSERE IN ATTO – CONTINUA – NON PUO' IN NESSUN MODO GIUSTIFICARLO.
E', QUINDI, NELLA SUA QUALIFICA DI SENATORE DELLA REPUBBLICA ITALIANA RAPPRESENTANDO 13 PAESI DELL'AMERICA MERIDIONALE E PROVIENENTE DALLA REPUBBLICA ARGENTINA, PAESE CON UNA TRISTE ESPERIENZA IN GRAVI CRISI ISTITUZIONALI CHE HANNO COMPRESO PURE IL TERRORISMO, CHE ESORTA A TUTTA LA CLASSE POLITICA ITALIANA A LAVORARE INSTANCABILMENTE PER LA PACE ED IL DIALOGO TRA I POPOLI.

Lascia un commento