LA RICETTA AMARA DEL DOCTOR MONTI

Non si monti, Monti, perche’ la ricetta del dopo guerra, dove si distrugge per ricostruire, funziona solo con dei piani pragmatici ben elaborati e non con dei poclami da syndrome di Ponzio Pilato. E’ vero forse avremo il piano salva spread di 700 miliardi che potremmo paragonare al piamo Marshall, con la differenza che nel dopo guerra e’ stato quasi a fondo perduto, nel caso nostro si tratta solo di ulterior prestiti, da restituire anche se con tassi inferiori. Quindi non illudiamoci troppo se anche nel 2013 molto probabilmente non vedremo ancora quella luce alla fine del tunnel. Ocorre invece cari Dottori, una reale riforma sociale, nazionale ed europea , equilibrando una volta per tutti, il principio “personalista con l’ egualitarista”, presente in ogni costituzione degli Stati Europei.
(I will say no more. Si fa per dire)
Carmine Gonnella (Progetto Pie) Londra Italy

Lascia un commento