MUSICA E STORIA A PALAZZO SIOTTO

La Fondazione ''Giuseppe Siotto'' presenta agli appassionati la terzastagione diMUSICA E STORIA A PALAZZO SIOTTO Grazie alla collaborazione con ''Suoni&Pause'', ''Il Convivio'' e''Mozart Italia'', tre associazioni musicali che da anni svolgono laloro attività nei locali di Palazzo Siotto, cui ora si aggiungono''Euterpe Iniziative Musicali'', ''Studium Canticum'', ''Racconto diSuoni'' e Bruno Camera, la Fondazione dà la possibilità ai proprisostenitori di avere l'ingresso gratuito, ed un posto riservato, intutte le manifestazioni musicali che si svolgeranno nella Sala deiRitratti di Palazzo Siotto nei martedì da settembre a dicembre 2012,secondo il programma accluso. MUSICA E STORIA A PALAZZO SIOTTOConcerti, conferenze-concerto e guide all'ascolto della musica allaFondazione di Ricerca “Giuseppe Siotto” – ONLUSPalazzo Siottovia dei Genovesi, 114 Cagliarifgsiotto@tin.ittel. 070 682384 Dall'11 settembre all'11 dicembre 2012Ingresso libero per i sostenitori della Fondazione Martedì 11 settembre ore 20:30 Trio Téchne Ludwig van Beethoven (1770-1827)Trio op. 70 n. 1 in re maggiore “Geistertrio”I Allegro vivace e con brioII Largo assai ed espressivoIII Presto Johannes Brahms (1833-1897)Trio op. 101 in do minoreI Allegro energicoII Presto non assaiIII Andante graziosoIV Allegro molto Lucio Filippo Casti violinoVladimiro Atzeni violoncelloIlaria Vanacore pianoforte Musica e Storia a Palazzo Siotto Chiunque può diventare sostenitore della Fondazione, versando la quotaprevista fino a tutto dicembre 2012 di Euro 70,00 mediante assegno obonifico bancario (IBAN: IT 70 P 01015 04800 000000037994).Tra i vantaggi, si ha diritto all'ingresso gratuito alle trediciimportanti manifestazioni in programma, oltre che un posto a sceltariservato in Sala. La Fondazione garantisce inoltre l'informazione viamail su tutte le attività culturali che si terranno a Palazzo Siotto.Si ricorda che le erogazioni liberali alle ONLUS sono detraibilidall'imposta lorda per un importo pari al 19% del loro ammontare (finoad un massimo di Euro 2.065,83). La Fondazione di Ricerca “Giuseppe Siotto” è stata istituita nel 1986con testamento da Vincenzina Siotto in memoria del padre. Nel 1996 èstato costituito il Consiglio di amministrazione ed è statariconosciuta Ente Morale con Decreto del Presidente della GiuntaRegionale della Sardegna 7 luglio 1997, n. 160. Unica in Sardegna, laFondazione è stata inserita in tabella del Ministero per i Beni e leAttività Culturali.Lo scopo della Fondazione è quello di coltivare lo studio e ladivulgazione della storia della Sardegna e del Mediterraneo. Inparticolare: incrementa la propria biblioteca ed il proprio archivio;articola la propria attività culturale in sezioni di lavoro eseminari; promuove attività di tirocinio per giovani laureati elaureandi; istituisce borse di studio a favore di giovani studiosi;promuove ricerche, corsi, convegni, concerti ed attività teatrali;promuove, progetta, organizza e gestisce attività seminariali edespositive e formative per docenti; promuove pubblicazioni e periodicicoerenti all'oggetto sociale; partecipa alle iniziative diconservazione e valorizzazione dei beni storici e culturali, inparticolare della Sardegna.

Lascia un commento