INCOMPATIBILITA’ TRA RAPPRESENTATIVITA’ E GOVERNABILITA’

“Occorre piu’ rappresentativita’ e governabilita” Non sono parole mie, ma del Capo dello Stato, in relazione alla modifica della legge elettorale. Peccato che anche il nostro Presidente della Repubblica, come tanti altri politici, emette solo mezze sentenze e non sa dirci come bilanciare, questi due fondamentali principi costituzionali e democratici Una cosa e’ certa, in un ventennio ( e forse piu’) si e’ passati da una democrazia rappresentativa e diretta ad una a partecipazione limitata. In democrazia rappresenativita’ e governabilita’ dovrebbero essere equiparate sia nel merito che nel medoto. Tutti sappiamo (tranne qualcuno) che il premio di maggioranza elettorale, riduce la rappresentativita’ parlamentare, come le decretazioni facile non controllate e le questioni di fiducie delegittimano il potere legislative, ma sino ad adesso nessuno ha cercao di elaborare un sistema elettorale, che bilanci rappresentativita’ e governabilita’. In conclusione non basta modificare l’ attuale legge lettorale spostando il premio di maggioranza al partito, reintroducendo le preferenze per ottenere piu’ governabilita’, in democrazia bisogna avere piu’ liberta’ di legiferare che governare.

( I will say no more. Si fa per dre)

Carmine Gonnella ( Progetto Pie) Londra Italy

Lascia un commento