RAI:” E LI CHIAMATE ANCORA POLITICI ! ”

“Ma …non sarebbe meglio sostituire il simbolo del cavallo, con una grassa e faziosa scrofa?”

“Se in questo momento storico per la scienza e la conoscienza umana c’e’ un solo posto nell’ universo, dove manca il bosone di Higgs, e’ la politica”. Prima di passare a quanto e’ successso in casa Mamma Rai (e non solo), vorrei porgere un quesito,(e non solo) in primisi ai miei 23 lettori( e non solo) :” In democrazia gli articoli 21 e 67 della nostra Costituzione, valgano ancora qualcosa?. La stessa Costituzione ha ancore un valore reale, o e’ diventata un derivato velenoso, una particella del Diavolo?. Voi li chiamate politici, io, nel mio pensiero e cuore li chiamo diversamente, ma non posso rilevarlo o pubblicarlo, perche' sarebbe da codice penale! ( gia’ una volta sono stato bacchettato dall’ amico e Direttore Viglia) In politica, esprimere la propria opinione liberamente [ art. Cost. 21 68] e votare secondo coscienza e senza alcun vincolo di mandato imperiale, non e’ ( e non solo) piu’ una parte (icella) integrante della nostra democrazia.
Detto cio’ prima di passare al mio parere, vorrei rilanciare un idea o se volete iniziativa ( tra l’ altro gia’ da me pubblicata alcuni mesi fa sul nostro giornale):

La Rai e’ un servizio pubblico e non un monopolio della politica e come tale andrebbe regolata. Il C.d.A ( Consiglio d’ Amministrazione Rai), andrebbe nominato liberamente e in piena coscienza dalla politica ( Commissione Parlamentare di Vigilanza) ma votato ogni due anni dai contribuenti e utenti, ossia i cittadini.

Io faccio sempre la stessa domanda ai “nostri”, al momento chi controllo il controllore?)

Se la politica non e’ piu’ in grado di gestirla democraticamente, la si privatizzi!!!

Ma …non sarebbe meglio sostituire il simbolo del cavallo, con una grassa e faziosa scrofa?

Carmine Gonnella (Progetto Pie ) Londra/Italy

Lascia un commento