Lavoro, Ikea – Pagliarini: "Sacconi intervenga: azienda rispetti diretti lavoratori"

“Se si arriva a cronometrare il tempo della pipì di un dipendente significa che siamo tornati all'anno zero dei diritti. Se si fa passare una tale enormità non c'è più limite al peggio.
Il ministro del Lavoro non perda un minuto in più per intervenire, a tutela dei lavoratori, e per chiedere ai titolari del gruppo Ikea il rispetto della dignità di chi presta la propria opera all'interno della loro struttura”. E' quanto afferma Gianni Pagliarini, responsabile Lavoro del PdCI – Federazione della sinistra, che esprime “solidarietà ai lavoratori Ikea oggi in sciopero a Corsico (Mi)”.

Lascia un commento