Il MiBAC al Forum PA

Anche quest’anno Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, attraverso la Direzione Generale per il Bilancio e la Programmazione Economica, la Promozione, la Qualità e la Standardizzazione delle Procedure, prende parte al Forum PA 2009 (11-14 maggio), 20^ Mostra Convegno dell’innovazione nelle PA e nei sistemi territoriali, in programma presso la Nuova Fiera di Roma.
L’edizione 2009 di FORUM P.A. raccoglie con coraggio la sfida puntando sull’unica carta sempre vincente nei momenti di crisi: la forza delle idee. L’obiettivo è di mettere in luce come la PA e i sistemi territoriali possano recuperare efficienza attraverso le idee e l’innovazione per una pubblica amministrazione che funzioni meglio e costi meno.
II MiBAC partecipa al Forum con lo slogan “Il patrimonio culturale un’opportunità per superare la crisi”, nella convinzione che il Patrimonio culturale costituisca un'inestimabile ricchezza che può rappresentare la fonte principale di una crescita sociale ed economica diffusa. La cultura, infatti, è un fattore fondamentale di coesione e di integrazione sociale: le attività culturali stimolano l'economia e le attività produttive, con ricadute positive su scambi, redditi e occupazione.

Lo stand istituzionale del MiBAC accoglierà quindi i più significativi e recenti progetti, il tutto arricchito da un nutrito calendario di incontri tecnici e convegni.

I lavori inizieranno lunedi 11 maggio alle 11.30 con il Progetto di valorizzazione del Museo “Naborre Campanini” e del castello di Canossa presentato da Carla Di Francesco, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna. Alle 14 Otebac – Osservatorio Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali presenta “CulturaItalia, funzionamento e modalità di adesione”. Alle 15 l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione organizza la Presentazione del catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale. Chiude la giornata alle 17.00 la presentazione del progetto “Cantieri aperti: una reale sfida per la Pubblica Amministrazione.

Martedi 12 maggio alle 10.00 la Direzione Generale per i Beni Archeologici – Sezione Tecnica per l’Archeologia Subacquea presenta la tavola rotonda “Progetto Archeomar. L’Archeologia Preventiva e l’Archeologia Subacquea”. Alle 13.00 l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione presenta “I servizi offerti dalla rete delle biblioteche italiane. A seguire, dalle 14.00 Otebac – Osservatorio Tecnologico per i Beni e le Attività culturali presenta CulturaItalia, funzionamento e modalità di adesione. Alle 15.00 la Direzione Generale per gli Archivi illustra “La banca dati sulle rappresentazioni teatrali nel periodo fascista”. La Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Fiorentino alle 16.00 presenta “Percorsi di ricerca fra i capolavori delle Gallerie Fiorentine. Nuove modalità di fruizione”. Chiude la giornata, alle 17.00la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea con la presentazione della banca dati

“14-18. Immagini della Grande Guerra”, oltre 52.000 documenti disponibili sul sito www.14-18.it

Mercoledi 13 maggio apre gli incontri, alle 11.00 la tavola rotonda “Benessere e ascolto organizzativo” promosso dallaDirezione Generale per il Bilancio e la Programmazione Economica, la Promozione, la Qualità e la Standardizzazione delle Procedure – Servizio III Qualità e Standardizzazione delle Procedure e, Direzione Generale per l’organizzazione, l’innovazione, la formazione, la qualificazione professionale e le relazioni sindacali. Alle 14.00 Otebac – Osservatorio Tecnologico per i Beni e le attività culturali presenta “Gli utenti e il web: il nuovo manuale di MINERVA e un'applicazione pratica su Cultura Italia”, mentre alle 15.00 Fabio De Chirico, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria partecipa alla conferenza “Aperti al territorio: una guida, un'operazione di trasparenza”. L’ultimo appuntamento della giornata, alle 15.30, è la presentazione della Collezione CARIME in comodato alla Galleria Nazionale di Cosenza.

L’ultima giornata di Forum, il 14 maggio, comincia alle ore 10.00 con il progetto didattico “Cinema e archivi” a cura della Direzione Generale per gli Archivi. Alle 11.00 chiude gli incontri il laboratorio didattico “Archiviazione, protocollo informatico e conservazione del digitale”.

Info:
Direzione Generale per il bilancio e la programmazione economica, la promozione, lla qualità e la standardizzazione delle procedure
Servizio IV Comunicazione e Promozione

Lascia un commento