"Arte e memoria: il linguaggio artistico come strumento di trasmissione del ricordo"

24 gennaio 2009 dalle ore 12.45 alle 14.00

Nella sede di ARTEFIERA

(Fiera di Bologna, Art Cafè, ammezzato 15-20)

INCONTRO INTITOLATO

“Arte e memoria: il linguaggio artistico come strumento di trasmissione del ricordo”

parteciperanno Monica Donini (presidente Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna), Paolo Bolognesi (presidente Associazione tra i famigliari delle vittime della strage alla stazione di Bologna) il regista Filippo Porcelli, oltre a Julia Draganovic (direttore artistico del Palazzo delle arti di Napoli), Pier Luigi Sacco (Università IUAV, Venezia) e Paola Orlandini (conduttrice Art News ? Rai Educational) che coordinerà l'ncontro (AC)

“Mantenere e tramandare la memoria storica, lavorare sul suo significato e sul suo valore per la comprensione dell'oggi e per trarne insegnamenti per il futuro''. E' l'impegno che l'Assemblea legislativa dedica alle giovani generazioni alla ricerca di percorsi e linguaggi nuovi e coinvolgenti facendo leva sui tasti delle emozioni e della creatività. E' in questo quadro, e dalla collaborazione con l?Associazione tra i famigliari delle vittime della strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna (con la quale è stato siglato un protocollo d'intesa), che nasce presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Bologna il progetto 'NowHere'. Il progetto ha lo scopo di mantenere vivo il ricordo di quella tragica data attraverso percorsi formativi, film ed eventi, 'testimoniando alle nuove generazioni una memoria che si trasforma attraverso il confronto con immagini ed immaginari delle generazioni precedenti”.

PARTECIPATE NUMEROSI

Il Presidente
Paolo Bolognesi

Lascia un commento