Protocollo d’Intesa nel campo dell’istruzione tra il Department of Education Training and Arts Queensland e il Consolato d’Italia

CONSOLATO D’ITALIA IN BRISBANE

Oggetto: Protocollo d’Intesa nel campo dell’istruzione tra il Department of Education Training and Arts Queensland e il Consolato d’Italia.

Si rende noto che il 17 novembre 2008, a seguito di autorizzazione del Ministero degli Affari Esteri italiano è stato firmato dal Console d’Italia in Brisbane, Francesco Capecchi, e dal Direttore Generale del Ministero dell’Istuzione del Queensland, Rachel Hunter, un Protocollo d’Intesa sulla cooperazione nel campo dell’Istruzione tra il Department of Education Training and Arts Queensland ed Consolato d’Italia per il Queensland e il Territorio del Nord.

Il documento, che sostituisce ed unifica due precedenti protocolli giunti in scadenza, ha come obiettivo la valorizzazione dell’insegnamento della lingua italiana in Queensland; esso resterà in vigore per 5 anni, fino al 2012.

Tale Protocollo risulta essere di fondamentale importanza per il consolidamento e lo sviluppo dell’insegnamento della lingua italiana nelle scuole del Queensland, a testimonianza di un reciproco concreto impegno a favore dello studio delle lingue straniere.

L’elaborazione del Protocollo è stata accompagnata da una consultazione con gli Enti Gestori Co.As.It. – Italian Language Centre e Italian School Commitee nell’ottica di un loro coinvolgimento in quanto beneficiari di un contributo dal Ministero degli Affari Esteri, per la diffusione della lingua e cultura italiana.

Per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, il Protocollo prevede diverse tipologie di strumenti, rivolte sia agli insegnanti che agli studenti.

I docenti potranno usufruire di corsi di aggiornamento e borse di studio. In particolare, il Consolato d’Italia potenzierà le opportunità di sviluppo professionale per insegnanti di italiano attraverso collaborazioni unilaterali e bilaterali con università locali e italiane. Il Consolato sottoporrà inoltre all’attenzione del Department of Education Training and Arts i curricula di docenti provenienti dall’Italia, affinché vengano presi in considerazione in caso di opportunità di lavoro e di sponsorizzazioni.

Il Protocollo d’Intesa prevede poi una serie di programmi studenteschi, il cui obiettivo è di approfondire le conoscenze interculturali degli studenti australiani e italiani attraverso: gemellaggi tra scuole, scambi studenteschi, viaggi di studio per studenti di entrambi i paesi e borse di studio, tra le quali particolare rilevanza ha il concorso StuditaliA, disciplinato da un apposito allegato.

Il Premio StuditaliA, istituito nel 1994 dal Consolato d’Italia in Brisbane, in collaborazione con il Department of Education Training and Arts Queensland, per incoraggiare gli studenti di italiano a raggiungere l’eccellenza, premia i sei migliori alunni del dodicesimo anno delle scuole pubbliche e private del Queensland.

Finanziata dalla Comunità italiana del Queensland e dal Department of Education Training and Arts Queensland, la borsa di studio StuditaliA include un biglietto aereo andata e ritorno per l’Italia, la frequenza di un mese presso una scuola superiore italiana, vitto, alloggio e l’assicurazione per il viaggio.

È prevista inoltre dal Protocollo la possibilità di inserire in seguito nuovi progetti di borse di studio e scambi tra studenti e docenti, da concordare con il Governo locale, al fine di dare ulteriore concretezza ed efficacia agli obiettivi fissati.

Lascia un commento