Dialogo impraticabile

La strada per le riforme è ormai impraticabile per la mania del governo di disseminarvi ostacoli di ogni genere.

Nessuna sorpresa se Berlusconi si comporta coma il padrone del bastimento Italia. Ha occupato la nave, ha scelto la rotta, si e' circondato di marinai ubbidienti e non ha nessuna volonta' di confrontarsi con il Parlamento che abitualmente non frequenta.

Sorprende invece che, nell'opposizione, ci sia ancora chi crede possibile un confronto serio e produttivo sulle riforme istituzionali. Dopo il lodo Alfano e il menefreghismo della manovra finanziaria nei confronti delle famiglie e delle forze dell'ordine a settembre non resta che dar voce ad un'alternativa possibile e credibile, senza inciuci sottobanco ed ammiccamenti inutili che rafforzerebbero il governo indebolendo l'opposizione.

Lascia un commento