Massafra “Cura Italia”. Comunicazione del sindaco Quarto e dell’assessore ai Servizi Tributari Zanframundo

(N.B.) Il sindaco Fabrizio Quarto e l’assessore ai Servizi Tributari Nicola Zanframundo comunicano che con l’entrata in vigore del Decreto Legge “Cura Italia” sono sospesi i termini di versamento dei carichi affidati all’agente della riscossione (sia per le entrate tributarie e patrimoniali, sia per quelle erariali e comunali), con scadenza dall’8 marzo al 31 maggio 2020.
In particolare sono sospese le scadenze relative ai versamenti delle cartelle di pagamento Soget, Agenzia Entrate e Riscossione.
I versamenti oggetto di sospensione devono essere effettuati in unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione (30 giugno p.v., salvo eventuali proroghe).
Sindaco e Assessore sottolineano che è stata sospesa ogni attività di accertamento inerente ai tributi comunali. Inoltre, stante la situazione di emergenza, le scadenze di pagamento della TARI (Tassa sui rifiuti) verranno posticipate rispetto al consueto calendario.
L’Ufficio Tributi resta a disposizione tramite lo Sportello Telematico – Linkmate, disponibile sul sito www.comunedimassafra.it e su app mobile, e all’indirizzo email tributi@comunedimassafra.it
Per le esigenze relative all’Imposta sulla Pubblicità, occupazioni di suolo pubblico ed affissioni d’urgenza i riferimenti da contattare sono: 368 7748762 – agenzia.massafra@andreanitributi.it

Lascia un commento