Coronavirus. “Amici di Assago, state a casa!” L’appello del profilo Facebook “Bar Assago”

Noi del profilo Facebook “Bar Assago” siamo stati informati della presenza di persone nel Parco Agricolo e per le vie della città, le quali si sono incontrate, facendo gruppo, specialmente giovani, come se fosse una domenica normale, invece dobbiamo necessariamente rimanere in casa, per arginare il diffondersi della pandemia che sta colpendo il nostro Paese ed il mondo intero.
Il Governo ha ratificato il decreto “Io resto a casa” per contenere la diffusione del Coronavirus ed ha imposto alcune regole, tra cui il divieto di creare gruppi di persone.
Si può uscire solo per fare sport (da soli), per andare a lavorare, per fare la spesa e per casi eccezionali. Non certo per aggregarsi e stare in compagnia come se nulla fosse. Tale comportamento denota irresponsabilità, scarso rispetto delle leggi e di chi ora, negli ospedali, sta lottando per sopravvivere.
Peraltro, si mette a rischio la propria vita e la vita di coloro che stanno a noi vicino.
Per tale ragione, riteniamo sbagliato il comportamento tenuto oggi da alcuni nostri concittadini e li invitiamo nell’interesse della comunità e per il loro personale interesse a rimanere a casa seguendo rigorosamente i divieti ratificati dal decreto emanato dal Governo.

Gli amici del gruppo Facebook “Bar Assago”

Lascia un commento