SINALP l’8 Marzo e le donne di Sicilia

Anche quest’anno, come tradizione vuole, il Sinalp Sicilia ha voluto rendere omaggio alle donne che giornalmen-te combattono fianco a fianco con gli uomini alla realizzazione del benessere della nosttra società.
Pur in presenza dell’allarme Coronavirus il Sinalp, anche se in misura ridotta e con tutte le attenzioni del caso, ha reso il giusto onore alla donne siciliane che da sempre sono state e sono protagoniste della crescita sociale ed economica della Sicilia.
Il Segretario Regionale Dr. Andrea Monteleone ha voluto esprimere il proprio personale grazie assieme a quello dell’intera Direzione Regionale del Sinalp Sicilia alle donne lavoratrici che tra mille difficoltà ogni giorno si con-frontano con una società che nel tempo finalmente si è aperta al rapporto paritario uomo-donna.
Combattere gli stereotipi ed i pregiudizi segmentati nella nostra società nei secoli passati non è semplice. La re-ligione ha avuto, nel bene e nel male, un ruolo fondamentale nell’emancipazione femminile.
La cultura giudaico cattolica che è il perno attorno alla quale è cresciuta e si è sviluppata la nostra società nel tempo ha fatto passi da gigante se pensiamo che si è passati dal medioevo che considrava la donna “sterco del diavolo” secondo la religione di allora, ad oggi che riconosce un ruolo importantissimo e paritario alle donne di-ventate punto di riferimento della crescita sociale, economica e politica della nostra società.
Una prova di quanto affermato, il Dr. Andrea Monteleone l’ha evienziata ringanziando le donne dei dipendenti del Gruppo della GDO FORTE’ che hanno avuto il difficile compito di sostenere i propri uomini a resistere alla di-sperazione e a non abbandonare mai la speranza di una soluzione positiva contro la chiusura dei supermercati Fortè.
Queste donne e madri hanno avuto la forza di continuare ad andare avanti senza rinunciare al loro diritto di avere un futuro positivo “costringendo” i propri uomini ad essere consapevoli che l’obiettivo finale si raggiunge senza arrendersi mai.
Oggi possiamo affermare che questa tenacia, tutta femminile e dimostrata sul campo, è stata premiata con l’ufficializzazione da parte dei Commissari Straordinari del Gruppo Fortè, nominati dal Tribunale di Catania, che un grande gruppo societario ha firmato il contratto per la fornitura delle merci da vendere all’interno dei Punti Vendita, preludio della rinascita della rete vendita del Gruppo FORTE’.
Le donne Siciliane sono sempre state in prima linea nelle battaglie sociali condotte nell’isola, e se oggi la nostra terra inizia a risentire della crisi economica mondiale a maggior ragione avremo bisogno del Loro prezioso ed in-sostituibile aiuto.
La Direzione Regionale Sinalp Sicilia
Dr. Andrea Monteleone

Avatar

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Lascia un commento