Site icon archivio di politicamentecorretto.com

PRIMO PODIO del PROSECCO DOC AI MONDIALI MOTO GP

Il campionato è iniziato venti giorni fa, il 10 marzo, con il Granpremio del Qatar, paese in cui, per motivi religiosi, ogni riferimento a bevande alcoliche è vietato.

Domani, invece, per il Gp di Argentina di Termas de Rio Hondo, il Prosecco Doc potrà finalmente accompagnare la gara in tutti i momenti di visibilità televisiva e, soprattutto, spruzzare di bollicine chiunque si troverà sotto il podio a competizione conclusa.

“Non so chi sarà il campione a salire sul gradino più alto – dice oggi Stefano Zanette, presidente del Consorzio di tutela del Prosecco Doc – ma di sicuro avrà tra le mani lo spumante delle nostre cantine”.

Il Prosecco Doc si era aggiudicato lo scorso inverno il diritto ad una presenza continua in tutte le competizioni del MotoGp fino al 2021 grazie ad un accordo con Dorna Sports, l’agenzia che gestisce i diritti commerciali del massimo campionato delle due ruote.La firma del contratto fra Zanette e il direttore generale della società spagnola, Pau Serracanta, era avvenuta a Barcellona, l’8 febbraio.

Con l’intesa, che interrompe la precedente consolidata presenza nel campionato motoristico dello spumante spagnolo Cava, il Consorzio di Treviso si è garantito la presenza del Prosecco Doc sia nelle fasi di festeggiamento a fine gara sia negli spazi tecnici e di ospitalità dei circuiti. In più punti strategici a bordo pista, a favore di telecamera, saranno quindi da domani presenti il logo del Consorzio oltre a quello di singole aziende che hanno inteso aggregarsi.

La distribuzione televisiva della MotoGp avviene su oltre 70 canali ed è assicurata in più di 200 paesi.

FOTO: https://drive.google.com/file/d/1FYzMf9E4a26lM3YMgC6EtPTMX7-KuG25/view?usp=sharing

https://drive.google.com/file/d/1v07fr0VS_1y_0tcaAjAWpQq6qMTI6i9a/view?usp=sharing

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Exit mobile version