INSIEME per gli italiani. INCONTRI FRA ITALIANI

di Carmelo Cicala Presidente di INSIEME per gli italiani

Il programma di INSIEME

Favorire la possibilità di incontri e scambi di conoscenze ed esperienze tra Italiani residenti in Italia e all’estero sarebbe di grande utilità per la Nazione italiana, sia dal punto di vista politico, economico, sociale e culturale. INSIEME intende impegnarsi in una serie di operazioni di grande impatto e utilità. Esempio: organizzare in diversi Paesi degli spostamenti collettivi con macchine ecologiche possibilmente progettate in Italia; incentivare la costituzione di squadre sportive (calcio, basket, pallavolo, ecc) formate solo da giovani Italiani residenti all’estero e che si esibiscono in particolari circostanze; promuovere lo scambio di compagnie teatrali e musicali per speciali esibizioni all’estero e in Italia; avviare una rete telematica capace di collegare tutti i giornali, news letters e banche dati creati e diretti da Italiani nel mondo.

Sono delle proposte sensate e propositive. Questo interscambio promette solo sviluppi interessanti soprattutto e perché compromette direttamente i giovani. Sono proprio quelli residenti all’estero che devono essere recuperati in quanto ad italianità all’estero. Cresciuti in una società straniera ai costumi ed alle tradizioni dei loro genitori, dimenticata da istituzioni italiane disattente, essi vedono svanire il legame sentimentale ed il senso di appartenenza all’Italia. Lo sport è uno dei veicoli formidabili di aggregazione e stimolo ed attraverso lo sport si può trovare agevolmente il pretesto e la strada da percorrere per le relazioni con l’estero. Dai giovani studiosi e ricercatori italiani all’estero ed italiani in Italia possono venire proposte di scambio scientifico tra le diverse esperienze di studio e culturali. Una rete telematica avvolgente e globale, nell’ambito e con l’aiuto del network trans-nazionale-continentale creerebbe anelli di congiunzione e di comunicazione necessari per collegare tutti i giornali, news letters e banche dati creati e diretti da italiani nel mondo. Nel campo della ricerca e delle proposte innovative la cernita di progetti degni di essere sottolineati e presentati al vaglio degli investitori con una adeguata pubblicità. Spesso, le idee, anche se vincenti restano disattese da parte di chi o non le ha conosciute, oppure le ha deliberatamente ignorate per negligenza. Tra l’estero e l’Italia, si potrebbero delineare collaborazioni in questo senso che facciano da richiamo per quanti abbiano nel cassetto un progetto anche se ambizioso. Parimenti, nel mondo delle arti e del teatro, dove le culture sono intrise di tradizioni e di preziose esperienze umane e sociali, l’interscambio con l’estero può rappresentare il consolidarsi del mantenimento e della valorizzazione dei costumi e delle storie. INSIEME può e deve proporsi come soggetto che offre il materiale umano disposto a monitorare e ad organizzare questo tipo di collaborazioni. E’ questa una macchina che, messa in moto, vivrà di motu proprio.

Lascia un commento