Garavini (PD): “Brexit: grande attenzione ai diritti dei cittadini europei interessati”

La Deputata PD sull’ufficializzazione del processo di Brexit da parte del Governo di Londra

“Con la richiesta formale della Gran Bretagna di abbandonare l’UE si apre un negoziato lungo ed impegnativo, che verosimilmente risentirà anche dei grossi problemi di coesione interna che si stanno manifestando nel Regno Unito. L’atteggiamento dell’Europa e dell’Italia non è ostile, ma neanche ingenuo. Ci sono in ballo questioni cruciali, in primis la tutela dei cittadini europei, non britannici, residenti in Gran Bretagna.

Il Governo italiano, e lo ha già più volte ribadito, è fortemente intenzionato a farsi interprete delle aspettative degli italiani nel Regno Unito. Così pure il Parlamento. In Commissione Esteri, su proposta del PD, abbiamo già deliberato – e prenderá subito il via – un’indagine conoscitiva sugli effetti della Brexit, così da recepire le istanze dei cittadini europei colpiti, e da poter fornire elementi utili alla definizione delle modalità con le quali si imposterà il processo di uscita della Gran Bretagna dall’UE”. Così Laura Garavini, della Presidenza del PD alla Camera, in occasione dell’ufficializzazione del processo di Brexit da parte del Governo di Londra.

Roma, 29 marzo 2017

Ufficio parlamentare
On. Laura Garavini
Camera dei Deputati
Piazza di Monte Citorio
I – 00186 Roma
Tel. +39 06 6760 6156
garavini_l@camera.it
www.garavini.eu

Lascia un commento