Il 19 gennaio al Teatro Comunale “Nicola Resta” di Massafra concerto in ricordo del preside Luigi Convertino


Nino Bellinvia

Memorial per il preside Luigi Convertino organizzato dall’UPGI (Università Popolare delle Gravine Ioniche), dal Comune di Massafra – Assessorato alla Cultura e Biblioteca comunale “Paolo Catucci – e dalla Consulta delle Associazioni.

Si terrà sabato 21 gennaio (ore 19.30) presso il Teatro Comunale “Nicola Resta” con un concerto coordinato dalla prof.ssa Raffaella Cascioli. Sarà tenuto dai giovani e bravi Alessio Giove (fisarmonicista) e Rita Ciccarone (soprano) per ricordare un personaggio massafrese scomparso nel 2013 che stato protagonista della vita politica e culturale di Massafra. Docente di storia e filosofia e preside per tanti anni, ha, fra l’altro (anni ‘70, ‘80 e ‘90), ricoperto importanti cariche politiche locali. Dirigente di partito, presidente e fondatore dell’UPGI (Università Popolare delle Gravine Ioniche), è stato da tutti apprezzato come uomo giusto e integerrimo dotato di alto senso del rispetto delle istituzioni. Autore di vari scritti, tra cui il libro “Tommaso Fiore nella patria d’Archita” (Scorpione Editrice). A lui è stata intitolata la sede di Via Carducci del Liceo “D. De Ruggieri”, di cui fu preside per tanti anni (in risalto sulla targa: “Plesso Giuseppe Luigi Convertino – Preside , Educatore e “Padre” di questo liceo) e in occasione della cerimonia svoltasi nel 2014, ebbe a tracciare un suo profilo accademico e scientifico, oltre che umano, il preside Stefano Milda che ha fra l’altro detto “Con Gino il liceo ha visto spiccare il volo!”

Prima del concerto interverranno il sindaco Fabrizio Quarto e l’attuale presidente dell’UPGI, Maria Mastrangelo. Seguiranno testimonianze di Irma Rospo e di Paolo Quarato.

Nella foto il prof. Gino Convertino.

Lascia un commento