Site icon archivio di politicamentecorretto.com

Massafra. Chiara e apprezzata conferenza stampa di fine anno 2016 del sindaco Quarto e della Giunta Comunale


Nino Bellinvia

“In questi sei mesi abbiamo seminato e ora stiamo già ottenendo significativi risultati”. Un determinato sindaco Fabrizio Quarto ha aperto così la conferenza stampa di fine anno, finalizzata a tirare le prime somme e a tracciare il solco entro il quale l’Amministrazione intenderà muoversi. Conferenza che si è tenuta mercoledì 28 giugno nel Palazzo De Notaristefano. Quarto parte subito dall’emergenza più pregnante incontrata sin dal suo insediamento: “Le problematiche sui rifiuti e raccolta differenziata”. “La forte attività di sensibilizzazione (afferma il sindaco) inizia a dare i suoi frutti. L’ultima analisi merceologica ha evidenziato un sensibile miglioramento della qualità del rifiuto conferito. Siamo scesi dal 16/19% d’impurità al 10,09%. L’impegno giornaliero è sempre forte, così come l’attenzione sulle modalità di raccolta e conferimento”. Per quanto riguarda il Piano Urbanistico Generale, è stata formalizzata la convenzione con il dipartimento di Architettura del Politecnico di Bari per attività di affiancamento e consulenza all’Ufficio di Piano per la redazione del PUG/strutturale e programmatico. “Stiamo lavorando alacremente (ha continuato Quarto) alla redazione del prossimo bilancio. Il nostro programma sfora la disponibilità di spesa e così abbiamo partecipato a tutti i tavoli sovracomunali, alla “caccia” di finanziamenti” Ed ha fatto presente che, nel settore dei Lavori Pubblici, oltre ad una manutenzione quotidiana dei plessi scolastici, sono previsti interventi straordinari alla Casa di Cura “De Carlo”, la riattivazione dell’impianto elettrico del “Parco Madre Teresa di Calcutta”, la sistemazione della tensostruttura “Io Gioco Legale”, la funzionalità dell’ascensore della Scuola “Alessandro Manzoni”. Proseguendo, il sindaco Quarto, ha fatto presente alla stampa, che per quanto riguarda l’Area Industriale, sono stati avviati produttivi contatti con RFI per la realizzazione del cavalca ferrovia in Via Ferrara e che la Regione ha individuato Massafra quale “comune sperimentale” per il RED. Sempre nel campo dei Servizi Sociali è stata riservata molta attenzione ai minori. Con l’iniziativa “la Massafra che vuoi tu! Mettici le idee” i cittadini sono stati “stimolati” alla partecipazione nella formazione del prossimo strumento di finanza locale (sono stati presentati ben 67 progetti, e ad eccezione di quelli dichiarati inammissibili da punto di vista tecnico, saranno presto on-line e potranno essere votati dai cittadini). Importante anche l’avvio del “Portale Tributario Comunale”, presente sul sito istituzionale del Comune, al servizio del cittadino, con la possibilità di offrire ai massafresi uno strumento efficiente e rapido per svolgere in modo facile tutte le incombenze in ambito fiscale locale). Il sindaco ha ringraziato tutti i componenti la Giunta comunale per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi e le Commissioni Consiliari per l’attività di pungolo amministrativo.

E’ intervenuto l’assessore LL.PP. Maurizio Ludovico che si è soffermato sugli interventi di riqualificazione del Centro Storico, sul partenariato pubblico-privato, sull’Art-Bonus e sulla vendita dell’ex Macello Comunale, al fine di ricavare fondi da investire nella costruzione di capannoni per la realizzazione dei carri allegorici. Tante le domande formulate dai giornalisti: la costruzione di un canile comunale, il Piano della Mobilità, le attrattive turistiche, il traffico in Città, l’isola pedonale, il mercato settimanale, le sanzioni amministrative per chi abbandona in modo incontrollato i rifiuti, lo spostamento delle date del Carnevale Massafrese. Il sindaco e gli assessori presenti hanno fornito tutti i chiarimenti del caso. Non sono mancati anche gli elogi per quanto sono riusciti a fare in sei mesi di amministrazione in una situazione che si presentava molto difficile. Al termine dell’incontro, il sindaco ha presentato il calendario “Città di Massafra 2017”, proposto da Adriano di Bari, con foto di Domenico Semeraro e la collaborazione di “LiberDanza”. Sei le foto, più due di copertina, tutte inedite, che raccontano una “Massafra particolare”. Il calendario “Città di Massafra 2017” sarà in distribuzione dal 9 gennaio, presso l’Ufficio Turistico sito in Piazza Garibaldi. I giornalisti delle varie testate, anche televisive, dopo il saluto e gli auguri per il nuovo anno del sindaco, hanno continuato il loro lavoro con interviste dirette rivolte per la loro testata al sindaco Quarto e tutti i componenti della Giunta (Maria Cristina Ricci, Maurizio Ludovico, Maria Rosaria Guglielmi, Paolo Lepore, Raffaelle Di Bello, Tonia Di Gregorio). Assente per motivi di salute l’assessore Michele Bommino. Impeccabile, come sempre, il coordinamento dell’addetto stampa del Comune, Francesco Resta. Nella foto di Luigi Serio un momento della conferenza di fine anno 2016.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Exit mobile version