REFERENDUM, GIACOBBE (PD): UN GRAZIE AGLI ITALIANI ALL’ESTERO

CHE HANNO CREDUTO NEL CAMBIAMENTO

“Il risultato delle urne è stato netto: in Italia il 60% degli italiani ha bocciato una riforma che avrebbe rilanciato l'Italia e il suo ruolo in Europa e nel mondo. Altrettanto netto, però, è stato il risultato delle urne che hanno raccolto i voti degli italiani all'estero: il 64,70% degli italiani all'estero ha creduto nella riforma e ha votato sì”. È quanto dichiara Francesco Giacobbe, senatore del Partito democratico eletto all'estero e tra i promotori dei comitati per il sì in Australia.
“A tutti gli italiani all'estero, che abbiano votato o meno a favore della riforma – spiega Giacobbe – voglio dire grazie per l'importante partecipazione nell'esercizio democratico del referendum dello scorso 4 dicembre. Un grazie particolare – sottolinea il senatore dem – è per quei 37.644 italiani che nella mia ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide, hanno scelto il cambiamento e votato sì alla riforma. Il loro messaggio è stato chiaro e non passerà inosservato”.

Lascia un commento