CONAD ritira le vongole di Goro. Presenza di Escherichia coli oltre i limiti di legge

CONAD Soc. Coop. ha ordinato in via precauzionale il ritiro del lotto 14G1 di vongole, per presunta presenza di Escherichia coli oltre i limiti di legge. Le confezioni interessate dal ritiro sono quelle presenti nei banchi frigo contenute in una rete verde con l’etichetta “Vongole Veraci“. Si tratta di una specie originaria della zona asiatica (Tapes semidecussatus o Tapes philippinarum) che viene prodotta in Italia negli allevamenti dell’Ittica San Giorgio s.r.l., azienda che ha sede a Goro (FE).Nello specifico, il livello elevato del batterio non causa problemi gravi di salute, ma che, provocando fastidi all’apparato digerente, l’ingestione di queste vongole avrebbe potuto causare dolori di stomaco e difficoltà di digestione, si consiglia dunque di non consumarle. Pertanto al fine di scongiurare qualsiasi possibile rischio per la salute, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, i clienti che fossero in possesso di confezioni appartenenti al medesimo lotto sono invitati a riportarle in qualsiasi punto di vendita Conad, che provvederà alla sostituzione con altro prodotto o al rimborso.

Lecce, 28 ottobre 2016

Giovanni D’AGATA

Lascia un commento