Garavini (PD): "Con il Sì alla riforma costituzionale finalmente un Paese al passo con i tempi"

La Deputata PD a Mulhouse per Basta un SÌ

“Votando SÌ al referendum costituzionale viene finalmente abolito il bicameralismo perfetto, cioè il sistema che prevede che entrambe le Camere abbiano gli stessi poteri nel fare le leggi. Se ne parlava da decenni, ma mai prima d’ora il Parlamento era riuscito ad approvare una riforma di questo tipo. Significa che le leggi ordinarie per essere approvate non devono più fare avanti e indietro fra la Camera dei Deputati e il Senato. Di conseguenza il processo legislativo sarà molto più snello, efficiente e meno costoso.

Inoltre scompare il potere di veto del Senato sui Governi, perchè solo la Camera potrà votare la fiducia, rendendo meno probabile che una manciata di parlamentari, che magari hanno cambiato casacca, facciano cadere il Governo, votato dagli italiani. Lo ha detto Laura Garavini, della Presidenza del Pd alla Camera dei Deputati, intervenendo a Mulhouse, ad una iniziativa sulle ragioni del Sì al referendum. La serata informativa è stata promossa dalla Presidente della UIM di Mulhouse, Francesca Carabetta che ha a sua volta sottolineato come sia positivo che venga introdotta una novità per gli italiani all'estero:

“Dopo che per anni si era ipotizzata la cancellazione dei parlamentari eletti all'estero con questa riforma viene garantita la voce degli italiani nel mondo nella Camera di maggiore peso. Infatti è confermata la Circoscrizione estero e i rappresentanti degli italiani all’estero fanno parte della Camera dei Deputati, quella che dà la fiducia al Governo ed esercita il potere legislativo a tutti gli effetti”

Roma, 21 ottobre 2016

Ufficio parlamentare
On. Laura Garavini
Camera dei Deputati
Piazza di Monte Citorio
I – 00186 Roma
Tel. +39 06 6760 6156
garavini_l@camera.it
www.garavini.eu

Lascia un commento