FABIO PORTA (PD) E I COMITATI PER IL SI INCONTRANO IN SUDAMERICA IL MINISTRO PER LE RIFORME ISTITUZIONALI MARIA ELENA BOSCHI

La Ministra sarà a Buenos Aires, Montevideo, Porto Alegre, Brasilia e San Paolo per illustrare la riforma della Costituzione

Continuano a nascere in America Meridionale i Comitati per il SI al Referendum. Su iniziativa del Partito Democratico e in maniera particolare del parlamentare PD eletto in Sudamerica Fabio Porta, sono nati nei mesi scorsi i comitati di Porto Alegre, Brasilia e San Paolo in Brasile e più recentemente quelli di Moron, Buenos Aires, Mar del Plata e La Plata in Argentina.

Di questi comitati fanno parte i principali dirigenti del partito in Sudamerica, anche se i comitati sono aperti ad altre aree politiche e spesso sono coordinati da importanti personalità della nostra grande collettività residente in Sudamerica; è il caso, per esempio, del Comitato di San Paolo, presieduto dall'ex Senatore Edoardo Pollastri o di quello di Buenos Aires, presieduto dal noto imprenditore Domenico Di Tullio. “Si tratta di un grande lavoro inclusivo e coinvolgente – ha dichiarato l'On. Porta – che non vogliamo restringere al nostro partito ma aprire alla società civile e al mondo della cultura e dell'impresa italiana in Sudamerica”. “La riforma istituzionale proposta dal governo Renzi e approvata dal Parlamento – secondo l'esponente del PD – è l'unica concreta occasione dopo trenta anni di rispondere all'esigenza di superare il bicameralismo perfetto, riducendo il numero dei parlamentari e i costi della politica e dando maggiore efficienza all'azione dell'esecutivo e del legislativo”. “Tutto questo – conclude il parlamentare eletto in Sudamerica – confermando la rappresentanza degli eletti all'estero nella Camera che dà la fiducia al governo e rafforzando di conseguenza il processo riformatore degli organismi di rappresentanza degli italiani nel mondo, Comites e Cgie”.



ITALIA
Camera dei Deputati
Palazzo Valdina
P.zza di Campo Marzio, 42-00187 Roma
Tel.: +39.06.6760.5801
E-mail: porta_f@camera.it

Lascia un commento