“Non potevamo nascere sotto il cavolo o portati dalla cicogna?”

Trascrivo queste candide, ingenue e divertenti righe che una religiosa signora mi ha scritto sul blog “Come Gesù” del prete e scrittore Mauro Leonardi: “Ma perché Dio ha inventato l’atto sessuale che ha portato a tante discriminazioni verso noi donne e verso gli omosessuali? Non potevamo nascere sotto il cavolo o portati dalla cicogna, e magari per raggiungere l’estasi sarebbe bastato guardarci intensamente negli occhi? Se il sesso non fosse esistito la Chiesa non avrebbe fatto la fatica di dedicare ad esso tanti paragrafi del Catechismo. Avrà fatto un errore il buon Dio donandoci la sessualità?”.

Non è facile immaginare un’umanità fatta di uomini nati sotto il cavolo o portati dalla cicogna, però è facile immaginare che se per raggiungere l’estasi (ha detto “estasi” la religiosa signora, per non dire “orgasmo?”) fosse bastato guardarsi intensamente negli occhi, la Chiesa avrebbe pensato bene di scrivere nel Catechismo: “La fornicazione è lo sguardo intenso tra un uomo e una donna liberi, al di fuori del matrimonio”. Gentile signora, non bisogna dare la colpa a Dio d’avere “inventato” il sesso, ma agli uomini d’avere inventato i peccati del sesso, e segnatamente quelli relativi all’autoerotismo, e all’omosessualità. Riguardo a questi, vale la pena ricordare che mentre l’invenzione del peccato relativo all’amore eterosessuale, potrebbe trovare una qualche giustificazione nel rischio di gravidanze indesiderate, non esiste giustificazione ragionevole per l’invenzione dei peccati relativi all’amore solitario e all’amore omosessuale. Superfluo ricordare, invece, che sono da condannare tutti quegli atti che a causa del sesso arrecano sofferenza agli altri. Ma questa è un’ovvietà.

Carmelo Dini

Lascia un commento

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy