Spoleto

Spoletium, venne fondata prima ancora di Roma. La Porta Fuga è il simbolo della resistenza che la città, alleata di Roma, oppose ad Annibale nel 217 a. C. arrestandone la sua avanzata verso la capitale dell’Impero.

Il Teatro Romano, usato ancora per le rappresentazioni, e la Casa Romana di Vespasia Polla, madre di Vespasiano, sono le testimonianze della dominazione Romana a Spoleto, ambita meta di villeggiatura della nobiltà romana.

Con la caduta di Roma Spoleto subì le invasioni barbariche e passò sotto la dominazione longobarda. Venne poi distrutta da Federico Barbarossa e si sottomise allo Stato della Chiesa.

L’imponente Rocca è il simbolo della trasformazione di Spoleto, per volere del cardinale Albornoz, a caposaldo e complesso difensivo per riconquistare lo Stato Pontificio. E’ anche simbolo della città e testimonianza della presenza di papi e governatori nel comune umbro. La maestosa costruzione è suddivisa in un Cortile d’onore che ospita il Museo Nazionale del Ducato e in un Cortile delle armi nel quale ha sede un teatro all’aperto. Una passeggiata intorno al Colle Sant’Elia e alla Rocca darà la possibilità di ammirare bei panorami e la Cattedrale dall’alto.

La parte bassa della città è collegata alla Rocca attraverso un sistema di scale mobili e di ascensori.

Spettacolare è il Ponte delle Torri, alto 80 mt e lungo 230 mt, a 10 arcate. E’ un acquedotto costruito, tra il Duecento e il Trecento, dopo il saccheggio della città da parte del Barbarossa che collega la Rocca al Monteluco. Dal Ponte è possibile fare una passeggiata panoramica tra la natura chiamata Giro dei Condotti.

Tra i monumenti di Spoleto, di grande interesse è la Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta in stile romanico che conserva al suo interno affreschi del Pinturicchio e di Filippo Lippi; le numerose chiese, tra cui la Basilica di San Salvatore, patrimonio dell’umanità, la chiesa e monastero di San Ponziano e la chiesa romanica di Sant’Eufemia.

Il Comune di Spoleto si trova in provincia di Perugia ed è particolarmente famoso per una manifestazione che ospita ogni estate: il Festival Dei Due Mondi chiamato anche Spoleto Festival.

La manifestazione internazionale di musica, arte, cultura e spettacolo è stata istituita nel 1958 ed è diventata nel corso degli anni un’attrazione e un appuntamento che attira migliaia di turisti e che nel prossimo anno si terrà dal 24 giugno al 10 luglio.

Lascia un commento