CANOTTAGGIO – A Sabaudia e Roma domani iniziano i raduni dei Gruppi Olimpici e Paralimpici

COMUNICATO STAMPA

A Sabaudia e Roma domani iniziano i raduni dei Gruppi Olimpici e Paralimpici

ROMA, 03 dicembre 2015 Da domani cinquantasette atleti, 50 olimpici e 7 paralimpici, si ritroveranno tra Sabaudia e Roma per partecipare al terzo raduno della “road for Rio 2016” nonché l’ultimo Collegiale del 2015. I cinquanta atleti, tra senior (34) e pesi leggeri (16), del Gruppo Olimpico si alleneranno a Sabaudia fino al 20 dicembre e domenica 6 saranno in gara durante la Gran Fondo di Sabaudia nelle specialità del due senza, singolo, otto e quattro di coppia. Una sorta di primo test di verifica dello stato dei lavori in proiezione qualificazione olimpica. I sette atleti, quattro uomini e tre donne, del Para-Rowing, rientranti nelle categorie LTA e AS maschili e femminili, invece, si ritroveranno a Roma, nella struttura del Salaria Sport Village, per iniziare a lavorare in proiezione Paralimpiadi previste in settembre, circa un mese dopo lo svolgimento delle Olimpiadi. Insomma una fine di anno intensa per tutti gli atleti che hanno cosi modo di fare il punto della preparazione insieme a tutto lo staff tecnico che fa capo al Direttore Tecnico Giuseppe La Mura.

GRUPPO OLIMPICO MASCHILE E FEMMINILE:
Senior
– Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale, Luca Parlato (Marina Militare), Luca Agamennoni, Romano Battisti, Matteo Lodo, Francesco Fossi, Domenico Montrone, Mario Paonessa, Paolo Perino, Luca Rambaldi, Alessio Sartori, Matteo Stefanini, Andrea Tranquilli, Simone Venier, Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle), Ivan Capuano, Matteo Castaldo, Fabio Infimo (RYCC Savoia), Francesco Cardaioli (SC Padova), Marco Di Costanzo, Emanuele Liuzzi (Fiamme Oro), Emanuele Fiume (Pro Monopoli), Pierpaolo Frattini, Vincenzo Maria Capelli, Niccolò Mornati (CC Aniene), Giacomo Gentili (SC Bissolati), Giada Colombo (SC Cernobbio), Sara Magnaghi (SC Moltrasio), Sara Bertolasi, Gaia Marzari, Gaia Palma (SC Lario), Alessandra Patelli (SC Padova), Laura Schiavone (CC Irno). Pesi Leggeri – Leone Maria Barbaro (CC Tirrenia Todaro), Paolo Di Girolamo, Stefano Oppo, Giorgio Tuccinardi, Marcello Miani (Forestale), Alberto Di Seyssel (SC Armida), Andrea Caianiello, Martino Goretti, Andrea Micheletti, Livio La Padula, Pietro Ruta (Fiamme Oro), Guido Gravina (RCC Cerea), Giulia Pollini (SC Cernobbio), Laura Milani, Elisabetta Sancassani, Valentina Rodini (Fiamme Gialle).

GRUPPO PARALIMPICO MASCHILE E FEMMINILE:
Categoria AS
: Fabrizio Caselli (SC Firenze), Eleonora De Paolis (CC Napoli). Categoria LTA: Luca Lunghi (CUS Ferrara), Tommaso Schettino (CC Aniene), Lucilla Aglioti, Paola Protopapa (CC Aniene). Timoniere: Giuseppe Di Capua (CN Stabia).


LEGENDA PARA-ROWING

LTA (LEGS–TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.

AS (ARMS-SHOULDERS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.

Ufficio Stampa Federazione Italiana Canottaggio
Capo Ufficio Stampa: Claudio Tranquilli – Tel. +39.3666879879
Web site www.canottaggio.org – e-mail: wlmailhtml:{EF2C43CA-667A-4E94-A1BA-6C0EAE9680CB}mid://00001176/!x-usc:mailto:ufficiostampa@canottaggio.org
FacebookTwitter
Viale Tiziano, 74 – 00196 ROMA

Lascia un commento