Crotone, Parentela (M5S):"Da sempre spingiamo per la cittadella della sicurezza"

«La proposta lanciata dal Sap riguardo la realizzazione della ‘cittadella della sicurezza’ a Crotone, nell’area originariamente destinata al comando dei Carabinieri ci trova d’accordo ed è stato oggetto di discussione tra me ed il Prefetto di Crotone già a marzo scorso». È quanto afferma il deputato M5s Paolo Parentela, che aggiunge: «Su impulso degli attivisti di Crotone, avevamo incontrato il Prefetto di Crotone il 23 marzo scorso, proprio per discutere la proposta di trasferire le Questura e Comando dei Carabinieri nello stabile della S. Paolo Srl, oggi vuoto. All’epoca apprezzammo il vivo interessamento del Prefetto, convinti che a breve si potesse giungere alla definitiva soluzione del problema».

«Sin dall’inizio del nostro mandato in Parlamento – aggiunge il Cinque Stelle – insieme ai miei colleghi M5s Dalila Nesci e Federica Dieni, ci siamo interessati alle sorti della Questura e del Comando dei Carabinieri, depositando atti di sindacato ispettivo ed incontrando i poliziotti in una nostra visita all’attuale questura, proponendo una soluzione che non comportasse ulteriori costi allo Stato, ma che donasse alla città pitagorica una sede dignitosa e sicura per le forze dell’ordine che operano in città».

Parentela conclude: «L’auspicio è che l’annosa questione possa risolversi presto. Non è dignitoso che una città come Crotone ospiti le proprie forza dell’ordine in ambienti poco consoni e sicuri per la salute dei lavoratori e dei cittadini. Lo Stato si adoperi per garantire una veloce soluzione ai problemi di carattere burocratico che stanno bloccando il progetto».

Paolo Parentela

Portavoce alla Camera dei Deputati
Eletto nella Circoscrizione Calabria

Membro della XIII Commissione Agricoltura

Cell: 3428651295
Collaboratore: 3428071068
Blog personale:
paoloparentela.blogspot.it

Nome Skype: aliender1983
FacebookTwitterGoogle+

Lascia un commento