Garavini (PD): “Proprietà  intellettuale: strategia di sviluppo per l’Italia”

Favorire la brevettazione italiana: un`interrogazione di Laura Garavini

“L´Organizzione europea dei brevetti (EPO) è, per dimensioni, la seconda organizzazione internazionale di cui fa parte l’Italia. Siamo il quarto Paese in Europa per numero di brevetti rilasciati, ma si tratta per lo più di brevetti stranieri. Le imprese italiane sono tra quelle che brevettano meno. Evidentemente c’è un problema di dialogo fra il mondo dell’impresa, della ricerca e le istituzioni. Sono convinta che per le nostre imprese ci sia un grande potenziale, non ancora sufficientemente sfruttato, nella brevettazione della proprietà intellettuale, anche a livello internazionale. Un settore che negli ultimi anni si è dimostrato per altri Paesi un vero e proprio volano per le rispettive economie. E´il motivo per cui ho presentato un’interrogazione al Ministro dello Sviluppo economico, nella quale propongo una serie di provvedimenti da adottare, al fine di rendere più competitivo il nostro Paese nel settore della proprietà intellettuale”. Lo ha dichiarato Laura Garavini, componente dell’Ufficio di Presidenza del PD alla Camera, nel depositare un´interrogazione alla Ministro dello Sviluppo Economico .

Lascia un commento