Immigrati: Lumia (Pd), errore abolire operazione "Mare nostrum"

Roma, 11 febbraio 2015 – “E’ stato un errore abolire l'operazione “Mare nostrum”. L’Italia deve battere i pugni sul tavolo perché l’Europa sviluppi una politica integrata in grado di evitare il dramma della morte che si consuma periodicamente nel Mediterraneo”. Lo dice il senatore Giuseppe Lumia, capogruppo del Pd in Commissione giustizia, commentando la notizia del naufragio di alcune imbarcazioni, nel Canale di Sicilia, nel quale sono morte più di 200 immigrati.

“Non possiamo ragionare in modo freddo e distaccato – aggiunge – quando si parla della vita di migliaia di persone che scappano dalle guerre e dalla fame. La missione “Mare nostrum” non andava cancellata, ma integrata con azioni di intelligence per colpire la rete dei trafficanti e con azioni diplomatiche e di cooperazione per favorire la stabilità politica e lo sviluppo economico dei Paesi di emigrazione”.

L'addetto stampa

Matteo Scirè

Lascia un commento