“SERGIO MATTARELLA SARA’ UN PRESIDENTE AUTOREVOLE E RISPETTATO, IN ITALIA E NEL MONDO”

Il Presidente del Comitato permanente sugli italiani nel Mondo e la promozione del Sistema Paese della Camera dei Deputati, Fabio Porta, esprime soddisfazione e compiacimento per l’elezione del dodicesimo Presidente.

“Dopo i nove lunghi anni di Giorgio Napolitano, contrassegnati dalla grande autorevolezza e dalla profonda saggezza di un Presidente che in Italia e nel mondo tutti hanno imparato a stimare e apprezzare, il Parlamento italiano ha dato ancora una volta prova di grande unità e lungimiranza eleggendo alla più alta carica istituzionale una figura autorevole e di sicura garanzia istituzionale.

Sergio Mattarella, eletto da quasi due terzi dell’assemblea dei ‘grandi elettori’ a conferma del prestigio e della simpatia che ha ampiamente superato quelli del Partito Democratico e del Presidente del Consiglio che lo hanno proposto, sarà ancora una volta il “Presidente di tutti gli italiani” così come lo sono stati i suoi illustri predecessori.

In un momento così delicato per le riforme istituzionali ed elettorali in discussione nei due rami del Parlamento e in una fase di altissima tensione internazionale a causa della recrudescenza del terrorismo e del fanatismo, con l’elezione di Sergio Mattarella l’Italia ha saputo scegliere un uomo con le caratteristiche e l’esperienza giusta per rispondere a queste sfide e a tutte le difficili incombenze connesse al suo nuovo incarico.

A questo siciliano, entrato in politica all’indomani del barbaro assassinio del fratello e allora Presidente della Regione Sicilia Piersanti, vanno il saluto rispettoso e gli auguri di tutti gli italiani; in primo luogo quei milioni di italiani che vivono nel mondo e che sanno quanto siano importanti la dignità e il prestigio internazionale del nostro Paese e delle sue istituzioni.

Auguri, Presidente !”

ITALIA
Camera dei Deputati
Palazzo Marini II
P.zza San Claudio,166-00187 Roma
Tel.: +39.06.6760.5801
Fax: +39.06.6760.5832
E-mail: porta_f@camera.it

Lascia un commento