CONDOGLIANZE DEL DOTT MARCO BARATTO PER LA SCOMPARSA DELL’EX PRESIDENTE BULGARO ZHELYU ZHELEV

Il Dottor Marco Baratto, Ideatore degli “incontri culturali franco italiani” ha presentato al Console Generale della Repubblica di Bulgaria a Milano l'espressione di sentite condoglianze per la scomparsa dell'ex Presidente della Repubblica Zhelyu Zhelev. L'ex Capo di Stato fu il primo Presidente democratico della Bulgaria dopo la caduta del regime comunista. Nato 79 anni fa nel villaggio Veselinovo, nella regione di Shumen fu durante gli anni della dittatura uno dei maggiori dissidenti . Celebre il suo lavoro dal titolo “fascismo” terminato nel 1967 messo al bando dal regime che considerava le critiche ai rigimi fasciti applicabile anche a quelli del cosi detto socialimo reale.

Il 1° agosto 1990 fu eletto dal Parlamento, nel quale il Partito Socialista (ex comunisti) aveva ancora la maggioranza assoluta, Presidente della Repubblica di Bulgaria, mandato confermato nel 1992 dal voto popolare (52,8%), secondo la nuova Costituzione. Zhelyu Zhelev fu un sincero europeista e sostenintore dell'integrazione della Bulgaria nelle strutture della UE .

Il Dottor Baratto, nel suo messaggio al Console di Bulgaria, ha voluto ricordare l'importanza della Bulgaria nell'UE, nonchè l'adesione di questo Paese ai valori fondamentali della francofonia che in aggiunta ai valori cristiani hanno permesso al popolo bulgaro di superare gli anni difficili della dittatura.

Infatti, la Repubblica di Bulgaria è una Nazione profondamente legata sopratutto per la cultura del tardo XIX° secolo alla Francia ed alla francofonia. Per questo motivo questa Nazione rientra tra quelle legate al progetto “Incontri Culturali Franco Italiani” lanciato nel Settembre scorso dal Dott Marco Baratto con lo scopo della promozione culturale e della reciproca conoscenza delle comunità presenti in Lombardia e le cui Nazioni si riconoscono nei valori della Francofonia.

Rimane da sottolineare quanto putroppo nella stampa italiana poco si parli e si approfondiscano i temi non solo della francofonia ma, in modo particolare delle Nazioni dell'Europa orientale che tra l'altro hanno numerose comunità presenti anche in Italia.

Incontri Culturali Franco Italiani

Lascia un commento