Garavini (PD): “Ennio Odino. Partigiano, uomo di sport abituato alle sfide ambiziose e pulite, italiano all’estero ed europeista”

La parlamentare esprime il suo cordoglio all’ANPI Belgio per la scomparsa del Presidente Odino

“E’ difficile riassumere in poche righe una vita piena di esperienze come quella di Ennio Odino. Prima partigiano scampato a un eccidio in Liguria, poi internato nel campo di Mauthausen, dopo la sua liberazione tornò in Italia diventando ciclista professionista accanto a Fausto Coppi, infine funzionario dell’UE a Bruxelles e presidente dell'ANPI in Belgio. Quella di Ennio Odino è una biografia che riassume alcune fra le stagioni più drammatiche, ma anche più straordinarie, vissute dal nostro Paese negli ultimi ottanta anni: dalla lotta di liberazione, alle difficoltà del dopo guerra, attraverso l’entusiasmo del boom economico, fino alla costruzione dell’Unione Europea. Nel momento della sua scomparsa, è importante che l’Italia ricordi con grande gratitudine l’impegno di Ennio Odino nell’affermazione dei valori di libertà e di democrazia che sono alla base della nostra convivenza di cittadini”. Così Laura Garavini, Segretario di Presidenza del Gruppo PD alla Camera, ricorda il Presidente dell’ANPI Belgio, Ennio Odino, scomparso a Bruxelles.

Lascia un commento