Iran: un uomo fustigato in pubblico incatenato sul retro di un pick-up

CNRI – Le Forze di Sicurezza (la polizia) del regime iraniano ha frustato un ragazzo 45 volte in pubblico sul retro di un pick-up mentre era incatenato mani e piedi.
Questa condanna disumana e degradante è stata eseguita domenica dalla forze di sicurezza in un villaggio che conta meno di 700 abitanti.
Il procuratore generale della contea di Lamrood, nella provincia meridionale di Fars dove si trova il villaggio, ha promesso di applicare ancora di queste pene.
Reza Rahimian, citato da un sito web locale, ha detto: “Queste condanne verranno eseguite in questa zona per raggiungere una notevole sicurezza”.
Secondo alcune notizie, da Aprile ci sono stati sei casi in cui la polizia ha frustato i prigionieri in pubblico in questa contea.
Questo ragazzo era stato arrestato per reati legati alla droga e condannato a 4 anni di prigione, due anni di esilio e 45 frustate.

Lascia un commento